Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Padre predispone in segreto un memoriale per il figlio – 13 anni dopo trova una nota da un miliardario

Io non credo si fermi mail il periodo di lutto per la perdita di un membro della famiglia. E mentre si potrebbe non essere in grado di incontrare di nuovo la persona amata fisicamente, visitando il loro tomba o monumento, si può almeno sentire la loro presenza per un po ‘.

Ray Olson ha perso il figlio in un incidente stradale nel 2003 su una strada a Richmond, California. La terra era di proprietà della società multi-miliardaria Chevron, e Ray era così sicuro che l’azienda non avrebbe mai permesso di fargli mettere un memoriale ufficiale che non ha nemmeno chiesto. Invece, ha segretamente fatto un memoriale in quel terreno e l’ha visitato ogni notte. Finché un giorno, Ray ha ricevuto un messaggio scioccante da parte della società: l’area stava per essere riconvertita.

Per anni, un appezzamento di terreno a Richmond, California, proprietà del gigante energetico Chevron, ha ospitato un misterioso memoriale sul ciglio della. Nessuno aveva idea di chi l’avesse fatto e mantenuto, riporta NBCNews.

Ma si è scoperto che il custode del memoriale era Ray Olson. Ha visitato il posto di notte per più di 12 anni per onorare suo figlio, morto in un incidente stradale proprio in quel luogo.

Poi, nel 2016, il cuore di Ray si è spezzato. Ha scoperto che la zona stava per essere riconvertita.

Ray era sicuro che la Chevron avrebbe abbattuto il suo memoriale e i suoi ricordi con esso. Ma di certo non avrebbe mai immaginato che la società avrebbe istituito un nuovo memoriale al suo posto. Eppure, l’azienda ha messo una targa in onore del figlio di Ray e ha collocato una panchina accanto ad essa per visitatori in lutto come Ray.

“Abbiamo detto, ‘Questo è il tuo posto, Ray. Non devi più venire durante la notte”, ha detto Joe Lorenz da Chevron a NBCNews.

Queste sono gentilezza e compassione. per favore condividete questa storia con altri, se ha toccato anche il vostro cuore.

 

 

Leggi di più su...