Padrone di casa furioso si vendica sui pessimi inquilini che hanno lasciato spazzatura

Padrone di casa furioso si vendica sui pessimi inquilini che hanno lasciato spazzatura

Quando si tratta di affittare la propria casa, purtroppo c’è sempre la possibilità di imbattersi in inquilini particolari.


Ci sono dei padroni di casa per i quali anche ricevere l’affitto è un grattacapo. Altri invece rimangono basiti dallo stato della loro casa dopo che gli inquilini se ne sono andati.


Thomas Ravaux, un uomo francese, conosce benissimo tutti questi problemi. Ha sfrattato i suoi inquilini dopo 14 mesi che non pagavano l’affitto, inoltre, dire che gli hanno lasciato la casa in condizioni ragionevoli è un eufemismo.

Secondo The Sun, gli inquilini hanno lasciato disordine e spazzatura quando se ne sono andati dalla proprietà, tra cui anche una lettiera sporca, tante scatole vuote e mobili danneggiati.


Per Thomas era davvero troppo, perciò ha deciso di vendicarsi sugli ex inquilini dopo che si sono trasferiti nella loro nuova casa.


La vendetta

Il padrone di casa ha caricato tutto ciò che si sono lasciati alle spalle, spazzatura compresa, e li ha portati nella loro nuova casa con un camion.


Come vediamo in un video incredibile caricato su Facebook, Thomas gli ha riversato tutta la loro spazzatura davanti alla porta di casa.

Non solo Thomas si è gustato la meritata soddisfazione, ma lo ha fatto facendo anche un favore ai suoi ex inquilini… cioè restituendogli tutte le loro cose che altrimenti non avrebbero più visto!

Posted by Thomas Ravaux on Tuesday, June 5, 2018

Thomas ha pubblicato delle foto per rappresentare lo stato della casa dopo che gli inquilini se ne sono andati. Guardate voi stessi.

Assieme al post, Thomas ha scritto: “Vergognatevi. Ecco come mi avete restituito l’appartamento. Avete vissuto così con tre bambini, complimenti. Vergognatevi.”


Beh, questo è sicuramente uno dei modi in cui trattare degli inquilini insubordinati.

Secondo voi questo padrone di casa aveva ragione? Se pensate di sì, condividete l’articolo su Facebook.

Ora potete seguirci su Instagram, per tante foto, video e contenuti in più!