Partorisce bambina dopo 40 ore di travaglio – poi il dottore guarda tra le gambe e rimane scioccato

Come molte altre coppie, Nicole Ziesemer e suo marito Matthew volevano che la loro gravidanza fosse il più naturale possibile.

Volevano pochi interventi medici e hanno scelto di fare meno visite in ospedale possibili. Hanno assunto un’ostetrica nella speranza di far nascere il loro bambino in casa e hanno anche deciso di evitare le ecografie.

Le cose però non sono andate secondo i loro piani…

Facebook/Nicole Ziesemer

Il loro bambino doveva nascere verso il 30 gennaio. Il fato però ha deciso che Nicole fosse costretta ad andare in ospedale quattro settimane e mezzo prima del previsto.

Con loro grande sorpresa infatti, a Nicole si sono rotte le acque il 29 dicembre.

Lei e Matthew non avevano altra scelta che preparare le cose e correre in ospedale. Le tempistiche non potevano essere peggiori… infatti sono rimasti bloccati da una bufera di neve. Matthew ha dovuto spalare l’intero vialetto di casa prima di poter partire.

Ellsworth

Tra la neve e le strade pericolose, la coppia è riuscita ad arrivare in ospedale il venerdì pomeriggio alle 16. Le contrazioni sono continuate fino al sabato.

Il suo piano di avere un parto naturale senza intervento medico è stato abbandonato.

Nonostante ciò, Nicole era decisa su una cosa: non voleva medicine né anestesia durante il parto.

Ma alla fine anche questo piano è stato abbandonato. Dopo 30 ore di travaglio e dolore, Matthew sapeva di dover fare qualcosa.

Facebook/Nicole Ziesemer

Non voleva più vederla soffrire perciò le ha fatto fare tutto.

Inoltre, lui e Nicole hanno deciso che fosse meglio prendere medicine per indurre il parto. Una volta accettato, il travaglio è stato molto più semplice.

48 ore dopo la rottura delle acque, è finalmente nata la piccola Blakeley.

Poco dopo la dottoressa Megan Forshee ha estratto la placenta.

Poi però ha spalancato gli occhi. La coppia non credeva alle parole che sono uscite dalla sua bocca.

Facebook/Nicole Ziesemer

La dottoressa Megan ha detto di sentire una testa. Erano dei gemelli!

È stato un giorno che non dimenticherà mai nessuno.

Poco dopo è venuto al mondo il piccolo Cade, un’ora dopo sua sorella.

Facebook/Nicole Ziesemer

Nicole ci ha messo un po’ a riprendersi da quel parto così stancante.

Blakeley era perfettamente in salute, Cade invece è rimasto per un po’ sotto supervisione medica per assicurarsi che respirasse in modo adeguato. Purtroppo in seguito a una complicazione del parto al bambino è finito del liquido nei polmoni.

Facebook/Nicole Ziesemer

Poi però Matthew ha confermato che Cade stava bene e non aveva più bisogno di assistenza. Sarebbe presto uscito dall’ospedale!

I genitori scioccati ma orgogliosi, hanno capito che da lì in avanti le cose non sarebbero andate esattamente come avevano pianificato.

Facebook/Nicole Ziesemer

“Il mio primo pensiero dopo aver partorito Cade è stato – oh cavolo, ci serve una seconda culla, un secondo seggiolino, un secondo di tutto!” ha ricordato Nicole.

Ovviamente il loro cambio dei piani è avvenuto per un motivo felice, infatti non capita tutti i giorni che dei genitori ricevano una sorpresa sotto forma di un secondo bambino.

Facebook/Nicole Ziesemer

Qui sotto potete vedere un video della famiglia quando hanno capito che avrebbero avuto dei gemelli:

Una sorpresa speciale e meravigliosa per Nicole e Matthew! E sono anche riusciti a condividerla con la loro famiglia.

Speriamo che questa famiglia si goda la vita da qui in poi, anche se le cose non sono andate secondo i piani.

Condividete per augurare loro ogni bene per il futuro!