Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Il pianto della bimba salva la madre dal coma, ora l’idea ingegnosa dell’infermiera viene elogiata

La nascita di un bambino è un momento di gioia e un giorno che i genitori non dimenticheranno mai.

Il parto però può anche portare dei rischi, proprio com’è successo a Shelly quando ha dato alla luce la sua piccola Rylan.

Dopo aver partorito con taglio cesareo, Shelly è entrata in coma e nessuno sapeva cosa fare. Poi un’infermiera ha avuto un’idea che ha portato al miracolo.

Shelly e suo marito Jeremy aspettavano quel momento da tanto e finalmente potevano dare il benvenuto alla loro bambina. Quando si sono diretti verso l’ospedale tutto stava andando secondo i piani.

Dopo la nascita però l’incubo peggiore è diventato realtà.

Youtube

I dottori hanno perso le speranze

Durante il parto Shelly ha perso molto sangue ed è entrata in coma. Sua figlia Rylan è nata in salute ma la mamma era in condizioni critiche.

I dottori hanno iniziato a perdere le speranze e dopo una settimana non sapevano ancora cosa fare. La donna era in coma e nessun tentativo di risvegliarla aveva funzionato. È stato a quel punto che un’infermiera, Ashley, ha avuto un’idea che ha risolto tutto.

Youtube

Ashley sapeva che il contatto corporeo fa bene sia alla madre che al bambino. Forse avrebbe risvegliato la donna dal coma?

“Sappiamo che il contatto pelle contro pelle porta molti benefici ai neonati, perciò ho pensato che si poteva provare anche sulla madre,” ha detto Ashley a USA Today.

Youtube

Voleva sentire il pianto di sua figlia

Jeremy ha posato sua figlia tra le braccia della moglie e Rylan si è addormentata subito. Non era quello che Ashley sperava però. Nonostante fosse un momento molto tenero, non era ciò di cui Shelly aveva bisogno. Volevano sentir piangere la bambina sperando che la risvegliasse dal coma.

Jeremy non voleva far piangere sua figlia, ma sapeva di non avere scelta. Perciò le ha dato un leggero pizzicotto sul fianco e la piccola ha iniziato subito a piangere. Subito dopo è avvenuto qualcosa di strepitoso.

Youtube

Shelly ha iniziato a muoversi e poco dopo ha aperto gli occhi. I dottori l’hanno portata in un speciale reparto in cui poter riacquistare le forze e prepararsi ad una vita da madre per la sua bambina. La bambina che le ha salvato la vita.

Oggi sia Shelly che Rylan stanno benissimo. La piccola è una bambina felice e curiosa che ama ballare a cantare.

Youtube

Dopo quell’avventura Shelly credeva che non avrebbe mai più messo piede in un ospedale, ma si sbagliava. Infatti oggi lavora al pronto soccorso di un ospedale del North Carolina in cui può aiutare le persone proprio come loro hanno aiutato lei.

Ora la famiglia può godersi una vita insieme e, grazie al pianto di Rylan, questa storia ha un lieto fine.

Siamo felicissimi che sia finito tutto per il meglio! Condividi questo articolo per elogiare l’incredibile idea di Ashley che ha salvato la vita di Shelly!

 

Leggi di più su...