Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Ecco “Pollicina” – la bambina che ha sfidato ogni probabilità

Kenadie Jourdin-Bromley dell’Ontario, in Canada, è una bambina come gli altri.

Va a scuola, ama fare sport e disegnare.

Tuttavia, c’è una cosa che rende Kenadie diversa dai suoi compagni di classe: il fatto che sia alta soltanto 99 cm.

Quando la bambina è nata nel febbraio del 2003 pesava soltanto poco più di 1 kg. Soffriva di una rara forma di malattia cardiovascolare che colpisce solo 100 persone al mondo. Le infermiere l’hanno soprannominata “Pollicina”.

YouTube

La bambina aveva poche probabilità di sopravvivenza. La rara patologia poteva causarle complicazioni come ritardo dello sviluppo mentale, malattie respiratorie e problemi di digestione – e siccome la bambina soffriva di problemi cerebrali, i dottori dell’ospedale credevano che avrebbe vissuto solo per qualche giorno.

YouTube

I suoi genitori erano devastati. Hanno deciso di battezzarla il giorno stesso in cui è nata, così almeno avrebbe avuto un nome se li avesse lasciati.

YouTube

“Credevamo che l’avremmo portata a casa per morire, perché è quello che ci avevano detto i dottori,” ha detto la mamma Brianne a Barcroft TV.

YouTube

I giorni passavo e Kenadie si rifiutava di arrendersi. Ha sfidato ogni probabilità – e i suoi genitori hanno presto capito che ce l’avrebbe fatta. Era un miracolo.

YouTube

14 anni dopo, Kenadie stupisce ancora tutti. Ha braccia e gambe sottosviluppate, fa difficoltà ad apprendere cose nuove ed è alta solo 99 cm, ma è una ragazzina felice che vive la sua vita in pieno.

YouTube

Kenadie ama pattinare sul ghiaccio e giocare a bowling, va a scuola con gli altri bambini della sua età e presto inizierà lezione di nuoto. E soprattutto sprizza gioia con chiunque incontri.

“Kenadie mi fa ridere. È molto empatica, se ti fai male a un dito arriva lei e ti abbraccia. Ha una risata contagiosa che ti fa venire voglia di ridere con lei,” ha raccontato la sua assistente Jessica Putnam a Barcroft TV.

YouTube

La vita continuerà ad essere una sfida per questa famiglia. Kenadie affronta continuamente nuovi problemi di salute – ma la famiglia prende tutto giorno per giorno e rimane positiva.

“La mia speranza per il suo futuro – la mia speranza più grande – è che sia felice. Voglio che sorrida e che abbia successo. Se riusciamo a superare la giornata di oggi, allora affronteremo anche quella di domani,” ha raccontato la mamma Brianne a Barcroft TV.

YouTube

Guarda un video su Kenadie qui:

Sono molto colpita da questa ragazzina coraggiosa e dalla sua forza. Condividi la sua storia con i tuoi amici per dare a tutti una fonte d’ispirazione per non arrendersi mai e continuare sempre a combattere, proprio come fa Kenadie!

 

Leggi di più su...