“Si è sentita in imbarazzo” – papà dice che la maestra ha tagliato i capelli della figlia senza permesso

Un papà è ancora in attesa di risposte dopo circa un mese da quando un’insegnante a scuola della figlia, 7 anni, ha deciso di tagliarle i capelli senza permesso.


Jimmy Hoffmeyer ha raccontato che la figlia il 24 marzo è tornata a casa da scuola in lacrime perché la maestra le aveva tagliato i capelli.

Il papà arrabbiato di Mount Pleasant, in Michigan, ha detto che alla figlia hanno tagliato i capelli tre volte nel corso di una settimana. Ma è stata l’ultima volta, quella eseguita da una maestra, ad averla fatta piangere.


“Noi abbiamo un tipo di capelli che non si possono semplicemente bagnare e tagliare perché ci sembra che vada fatto. Anche se lo avesse fatto con tutte le buone intenzioni, una volta visto il risultato avrebbe dovuto capire di aver fatto un casino,” ha detto ad ABC12 News.

I know alot of yall want to kno more but this is all I can say at the moment but will update when I can…just want to keep ppl aware in the mean time.

Posted by Jimmy Hoffmeyer on Friday, April 9, 2021

Jimmy ha raccontato che quella settimana alla figlia hanno tagliato i capelli tre volte. La prima è stato un altro bambino.


“Insomma, ho mandato giù perché si trattava di un bambino e non si può pensare a conseguenze serie quando si tratta di bambini.”

Perciò ha portato la figlia di 7 anni, che quella mattina aveva i capelli lunghi, dalla parrucchiera per farli sistemare da una professionista.


“L’abbiamo portata dalla parrucchiera per farle fare un taglio simmetrico,” ha raccontato. “Li aveva più corti da un lato, ma dall’altro arrivavano ancora alla spalla.”

Ma il giorno dopo è tornata da scuola dicendo che la maestra le aveva tagliato i capelli.


“Dopo che la maestra le ha tagliato i capelli lei si è sentita in imbarazzo perché doveva rimanere in classe in quelle condizioni,” ha raccontato il papà.


Ha contattato la scuola più volte per scoprire esattamente cosa fosse successo e perché la maestra le avesse tagliato i capelli senza permesso. Ma finora non ha ricevuto risposte.


Il papà ha detto che la scuola si è scusata ma che si rifiuta di fargli vedere i video di ciò che è successo.

“Vorrei che si assumessero le loro responsabilità,” ha detto. “Abbiamo chiesto delle scuse pubbliche per far capire a Jurnee che sanno di aver sbagliato e che non avrebbero mai dovuto farlo. Inoltre, che lei non avrebbe mai dovuto subire una cosa simile.”


Ora Jurnee è stata iscritta ad un’altra scuola e il papà sta pensando di organizzare una riunione del consiglio scolastico per scoprire esattamente cos’è successo alla figlia quel giorno.

Non è permesso a nessuno di tagliare i capelli di un bambino senza il permesso dei genitori. Mi sorprende che la scuola voglia “mantenere il segreto”, perché il papà ha bisogno di risposte.


Speriamo solamente che quest’esperienza spiacevole non causi danni a lungo termine nella piccola Jurnee. Condividete.

Ora potete seguirci su Instagram, per tante foto, video e contenuti in più!