Bambina autistica arriva con il gruppo. Quando svela la canzone a casa piangono tutti

Kaylee Rogers a scuola è sempre stata una bambina molto silenziosa. La undicenne dell’Irlanda del nord è affetta da autismo e da disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD).

Nonostante la sua difficoltà nel riuscire a conversare con gli altri, Kaylee ha trovato un altro modo di comunicare: cantare. La musica l’ha aiutata a superare le sue paure e diventare più sicura di sé, abbastanza da affrontare un palco e centinaia di persone!

La ragazzina di talento e che ne ha passate davvero tante, di recente è comparsa nel programma televisivo Little Big Shots. E ha portato qualcuno sul palco con lei…

Kaylee è salita sul palco assieme al gruppo di cantanti a cappella Pentatonix, vincitori di molteplici premi. Cantare con il suo gruppo preferito è stata una vera sfida per lei, ma allo stesso tempo era determinata a riuscirci, perciò piena di coraggio, è salita sul palco.

Non appena ha iniziato a cantare il capolavoro di Leonard Cohen “Hallelujah”, il pubblico è rimasto a bocca aperta. È stato subito chiaro che la sua meravigliosa interpretazione ha colpito tutti dritto al cuore!

La ragazzina di 11 anni è riuscita a cantare davanti a così tanti spettatori ed ha raggiunto i loro cuori; inoltre la collaborazione con i Pentatonix è stata perfetta. La loro performance mi ha commossa.

Guardate il video qui sotto:

Credo che anche Leonard Cohen stesso sarebbe molto commosso da questa interpretazione.

Condividete il video per incoraggiare questa stupenda ragazzina a continuare a seguire il suo sogno. Questa è stata una performance davvero coraggiosa e impressionante per questa undicenne!