Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

72enne incinta per la prima volta – guarda come vive la famiglia 11 mesi dopo

Quando Janet Jackson, la star famosa in tutto il mondo, ha annunciato di essere incinta a 50 anni, molte persone sono rimaste scioccate.

Rimanere incinta a quell’età può portare dei rischi sia alla mamma che al bambino.

Ma Daljinder Kaul di Amritsar, in India, ha “battuto” Janet e non di poco: 20 anni per essere precisi. Quando Daljinder ha dato alla luce il suo primo bambino all’età di 72 anni, la notizia si è diffusa in tutto il mondo.

Poi, 11 mesi dopo, la donna ha ammesso che il parto ha colpito la sua salute.

Daljinder vive con suo marito Mohinder Singh Gill di 79 anni e sono sposati da 47. Si stavano godendo la pensione quando hanno concepito il loro primo bambino. Negli ultimi due anni, la coppia si è sottomessa alla fecondazione in vitro per poterlo avere. Ad aprile dello scorso anno i loro sforzi li hanno ripagati, ha detto l’agenzia AFP. Hanno chiamato il bambino Arman Singh.

“Dio ha risposto alle nostre preghiere. Ora la mia vita è completa. Mi sento piena di energie per occuparmi del bambino e mio marito mi aiuta più che può, si prende molto cura di lui,” ha detto Daljinder ad AFP a suo tempo.

 

All’inizio, la clinica che ha effettuato la fecondazione in vitro era riluttante, hanno detto che Daljinder sembrava fragile. Alla fine però sono andati comunque avanti con la procedura.

“All’inizio ho tentato di evitare il caso perché lei sembrava molto debole, poi però la sua cartella clinica era normale e la donna andava bene per il concepimento,” ha detto un dottore della clinica, Anurag Bishnoi, ad AFP.

Posted by NST Online on Wednesday, 11 May 2016

 

Da quando Arman è venuto al mondo, sua madre ha iniziato ad avere problemi di pressione sanguigna e debolezza delle articolazioni. Undici mesi dopo la sua nascita una crew televisiva ha fatto visita alla famiglia e i genitori hanno detto che il bambino aveva iniziato a gattonare.

“La mia pressione sanguigna ne ha sofferto e ora mi stanco molto facilmente. Ho visto molti dottori ma mi hanno dato soltanto medicine e una dieta da seguire,” ha spiegato Daljinder. “Sono preoccupata per Arman, devo prendermi cura della mia salute ma devo anche prendermi cura di lui.”

Posted by NST Online on Wednesday, 11 May 2016

 

“Da quando ha iniziato a gattonare sono sempre in ginocchio e per me è difficile, il mio corpo non ce la fa. È più dura di quanto pensassi,” ha detto la mamma.

Il bambino ormai ha più di un anno; quando è nato pesava molto poco ed è ancora sottopeso. Sua madre ha smesso di allattarlo quando aveva 3 mesi.

Nonostante tutte le difficoltà, la donna ha detto che non rimpiange di aver iniziato una famiglia in così tarda età.

“Non importa dove io sia, lui viene da me gattonando. Lo amo. È un bambino amichevole e sorride a tutti quanti,” ha detto.

Posted by NST Online on Wednesday, 11 May 2016

 

Guarda un video sulla famiglia qui:

 

Tu che ne pensi? È giusto avere un bambino in così tarda età? Condividi questo articolo con i tuoi amici su Facebook e facci sapere cosa ne pensi.