Bambina di 5 anni muore poche ore dopo essere stata dimessa dal dottore – per cinque minuti di ritardo

Vedere il proprio figlio che sta male è l’incubo di qualsiasi genitore. Facciamo tutto ciò in nostro potere per far stare bene i nostri figli, ma quando amore, cure e aiuto non sono abbastanza, dobbiamo rivolgerci ai dottori.

Il 26 gennaio 2015, Ellie-May Clark di 5 anni ha sofferto di una crisi asmatica. Sua madre, Shanice Clark, ha chiamato subito il dottore nella speranza di ricevere una visita a domicilio.

Nonostante una visita a domicilio non fosse possibile, ad Ellie-May è stato dato un appuntamento d’emergenza al Grange Clinic di Newport, in Galles. Alla madre è stato detto che aveva 25 minuti di tempo per presentarsi all’appuntamento.

Shanice, che di recente aveva partorito un altro bambino, non aveva una macchina ma ha comunque informato i medici che sarebbero andate.

Sono arrivate con 5 minuti di ritardo e si sono ritrovate bloccate da una fila di persone per poter arrivare alla reception. Sono state costrette ad aspettare qualche altro minuto. Quando è arrivato il loro turno, la dottoressa ha rifiutato la visita.

Apparentemente, la dottoressa Joanne Rowe utilizzava la politica di non visitare pazienti con più di 10 minuti di ritardo ai loro appuntamenti.

Sky News ha detto che, secondo Shanice, lei aveva parlato con la dottoressa alle 16:35 ed aveva avuto un appuntamento alle 17:00.

Posted by Urban Lites on Sunday, 26 February 2017

 

Shanice ha detto che sua figlia le ha chiesto “perché la dottoressa non vuole vedermi?” quando era ormai chiaro che non l’avrebbe visitata.

La receptionist ha dichiarato che Shanice ed Ellie-May sono arrivate con 18 minuti di ritardo, ma stando a quanto dice New York Post, Shanice ha negato questa affermazione.

La dottoressa le ha chiesto di tornare il giorno seguente

Shanice era ovviamente arrabbiata riguardo la decisione di mandare via lei e sua figlia. BBC ha detto che la dottoressa Rowe non ha fatto domande riguardo il motivo dell’appuntamento di Ellie-May e non ha letto la sua cartella clinica prima di rifiutare di vederla.

Alla coroner coinvolta nel caso è stato detto della questione dei 10 minuti di ritardo, ma le è anche stato detto che è stata la prima volta che quella regola veniva imposta ad un appuntamento d’emergenza.

Invece di vedere il dottore, a Shanice è stato detto di andare a casa e controllare sua figlia ogni 15 minuti.

Lei lo ha fatto e ha messo la bambina a letto alle 20. Alle 22:30 la sentiva tossire ed è andata a controllarla. Ellie-May era caduta dal letto e aveva mani e viso blu. La bambina è stata portata di corsa al Royal Gwent Hospital di Newport, ma è morta in ambulanza lungo il tragitto.

5-year-old girl dies of asthma attack hours after doctor turned her away!LONDON: A 5-year-old girl died of an asthma…

Posted by Malaysia Nanban Tamil Daily on Sunday, 26 February 2017

 

La bambina è morta per asma bronchiale.

Dopo l’udienza sul caso, la famiglia ha affermato quanto fossero delusi di essere stati rifiutati quando hanno cercato aiuto.

Per il New York Post, nel verdetto il coroner ha scritto: “Dalle prove che ho di fronte a me, non mi è possibile determinare con certezza se intervenire in precedenza avrebbe cambiato le sorti di Ellie-May, ciò nondimeno la bambina avrebbe dovuto essere visitata da un dottore quel giorno invece è stata abbandonata da una falla nel sistema.”

Flickr

Ovviamente nessun tipo di scuse riporterà a Shanice sua figlia.

Secondo la coroner Wendy James, non c’era una strategia per poter aiutare Ellie-May. Detto questo, non si può sapere con certezza se sia morta a causa del rifiuto della dottoressa.

La coroner ha promesso di scrivere una lettera alla dottoressa in questione, così come al ministero della salute e all’ispettorato della salute del Galles, con la speranza di prevenire che capiti nuovamente qualcosa del genere.

Non occorre dire che nessun bambino bisognoso di aiuto andrebbe rispedito a casa senza neanche un controllo. Speriamo che questo tragico evento possa essere utilizzato come esempio così da poter evitare che accadano eventi simili in futuro.

Public Domain Pictures

Condividi questo articolo con i tuoi amici su Facebook se pensi anche tu che la dottoressa abbia sbagliato a rimandare a casa Ellie-May!

 

Leggi di più su...