Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Cerca di rallegrare la sorella morente con una pernacchia nel ventre – poi si verifica un miracolo

Non c’è niente di peggio di quando i bambini piccoli sono gravemente malati .

Quando Amy e la figlia di Stephen Smith Poppy è nata, si sono resi conto subito che c’era qualcosa di seriamente sbagliato. La loro figlia è nata prematura ed i medici presto le hanno diagnosticato la sindrome di Moebius, una malattia rara che causa ai muscoli facciali  di non funzionare correttamente. Può rendere difficile parlare e mangiare.

Poppy ha trascorso i suoi primi giorni di vita in terapia intensiva e ha fatto grandi progressi. I genitori hanno cominciato a sperare che Poppy potesse, nonostante la sua malattia, svilupparsi come una bambina sana.

E infatti, quando aveva 15 mesi di età, ha iniziato a camminare, ed i suoi genitori hanno avuto una grande emozione. Tuttavia, ha continuato ad avere difficoltà a parlare e non poteva ridere o sorridere a causa della sua malattia.

Ma proprio come Poppy stava per compiere 2 anno, qualcosa di tragico è accaduto. Poppy si ammalò gravemente.

La madre di Poppy ha trovato sua figlia incosciente nel letto e subito la portò al pronto soccorso di Furness General Hospital

I medici hanno scoperto che i polmoni della figlia erano pieni di liquido e che Poppy aveva avuto una mancanza di ossigeno al cervello, con conseguenti danni cerebrali. La sua condizione è peggiorata ed i medici temevano che non sarebbe sopravvissuto.

La famiglia ha festeggiato il Natale in ospedale, temendo che potesse essere il loro ultimo Natale con Poppy. le sorrelle  Elisha, 14, Macey, 12, e il fratello Alfie, 11, stavano a fianco della sorella.

Equando Macey, nel tentativo di rallegrare Poppy, ha dato alla sua sorellina un “zurbert”, noto anche come un lampone, secondo il Mirror.

Questo è quando si è verificato l’incredibile.

Poppy rise – per la prima volta nella sua vita.

“Macey soffiò sul ventre e improvvisamente Poppy ha iniziato a ridere. Non potevamo crederci “, ha detto padre Stephen.

Poco dopo l’incidente incredibile, le condizioni di Poppy hanno cominciato a migliorare. Poche settimane dopo fu in grado di strisciare, ed ha parlato più di prima del danno cerebrale.

E ‘stato a dir poco un miracolo.

“Ora crediamo fermamente che Poppy camminerà e parlerà di nuovo, perchè lei è stata una combattente dal momento in cui è nata.”

Che storia incredibile! Mi ha commosso.Poppy è una combattente. Spero che cresae fino a diventare una ragazza sana e forte. E con una famiglia amorevole al suo fianco, credo davvero che sia possibile.

Questa storia dimostra che i miracoli accadono.Condividete se vi siete commossi!

 

Leggi di più su...