Coppia muore mentre attraversa il paese in treno per i 50 anni di matrimonio – riposate in pace

Quello doveva essere il viaggio della vita per Don e Margie Varnadoe. Una vacanza in treno attraverso tutto il paese per festeggiare il loro 50° anniversario di matrimonio.


Il capo di Don ha detto che l’uomo aveva telefonato all’ufficio immobiliare in Georgia, dove lavorava da decenni, per dire che si trovavano a Washington DC. Si stava trasformando in una “vacanza da sogno”.


“Ha chiamato l’ufficio e ha detto che erano felicissimi,” ha raccontato Robert Kozlowski, direttore di Coldwell Banker Access Realty, nella città portuale di Brunswick, ad AP News.


Ma solamente un giorno dopo, la coppia è morta a causa del deragliamento del treno su cui viaggiava in una zona remota del Montana.

Il treno era diretto da Chicago verso il nord-ovest del Pacifico quando è deragliato nei pressi di Joplin, uccidendo tre persone e ferendone altre cinque, hanno detto le autorità a CNN.


Nell’incidente, sono morti Don e Margie Varnadoe assieme a Zachariah Schneider, 28 anni, dell’Illinois, che viaggiava assieme alla moglie Rebecca. Lei è sopravvissuta.

Il treno di dieci vagoni trasportava 141 passeggeri e 16 membri dell’equipaggio. Viaggiava sotto il limite di velocità quando è uscito dai binari ed è possibile che abbia spinto fuori dei passeggeri, hanno detto gli investigatori.

È in corso un’indagine per scoprire le cause del deragliamento.


Robert Kozlowski, capo di Don da 18 anni, il suo fedele dipendente di 74 anni, ha raccontato che Don gli aveva detto: “Questo è il viaggio della nostra vita e non vediamo l’ora di viverlo.”

Don ha vissuto con sua moglie Margie, 72 anni, insegnante in pensione, a St. Simons Island, al largo delle coste della Georgia, per 45 anni.

“Se volete un esempio del modo in cui vanno trattate le persone, dovete guardare Don e Margie,” ha detto Kozlowski. “Con la loro fede e modo in cui trattavano gli altri, credo che ora siano in un bel posto.”


Rebecca Schneider, moglie della terza vittima, Zachariah Schneider, ha fatto causa al ferroviere accusandolo di non aver reagito a ciò che ha causato il deragliamento, ha riportato AP News.

“Purtroppo quella che avrebbe dovuto essere una vacanza piena di gioia si è trasformata in tragedia a causa delle ferrovie (Amtrak) che non hanno saputo soddisfare le loro responsabilità riguardo alla sicurezza,” ha detto l’avvocato della donna, Jeffrey P. Goodman, in una conferenza stampa.

SMBB

In una dichiarazione, Bill Flynn, CEO di Amtrak, ha detto: “Oggi siamo in lutto per la perdita delle persone morte a causa del deragliamento del treno Empire Builder vicino a Joplin, in Montana, e di coloro che sono rimasti feriti. Non ci sono parole per descrivere adeguatamente il nostro dolore a coloro che hanno perso una persona cara o che sono state colpite da questo orribile evento. Sono nei nostri pensieri e preghiere.”


“Stiamo collaborando con le indagini e lavoriamo a stretto contatto con il National Transportation Safety Board e la Federal Railroad Administration, le forze dell’ordine del posto e le agenzie di responso. Comprendiamo l’urgenza con cui bisogna capire come mai si è verificato l’incidente, tuttavia, finché l’indagine non sarà completa non rilasceremo altri commenti sull’incidente stesso. Sarà NTSB a identificare la causa o le cause di quanto successo e Amtrak si impegna a prendere provvedimenti per prevenire incidenti simili in futuro.”


Amtrak ha dichiarato di non essere in grado di commentare nessuna delle controversie in sospeso al momento.

Un incidente scioccante che ha causato un dolore indescrivibile in coloro che ne sono rimasti coinvolti. Il mio cuore va a loro. Coloro che hanno perso la vita riposino in pace.


Speriamo vengano fatti tutti i passi giusti per assicurarsi che non succeda mai più niente di simile. Condividete.

Ora potete seguirci su Instagram, per tante foto, video e contenuti in più!