Donna con 6000 tumori si rifiuta di uscire di casa: un giorno trova il coraggio

La maggior parte di noi ha qualcosa di cui non è soddisfatto, di cui si vergogna o che preferirebbe gli altri non vedessero.

Per Libby Hubber dell’Indiana, la reazione degli altri al suo aspetto fisico è stato qualcosa che l’ha costretta a rinchiudersi.

Quando era un’adolescente, periodo piuttosto difficile quasi per tutti, ha scoperto di soffrire di neurofibromatosi: una malattia genetica che fa crescere lungo il corpo tumori non cancerogeni.

Posted by Libby Huffer on Sunday, 29 November 2015

 

I piccoli tumori ricoprono Libby dalla testa ai piedi e le provocano anche dolore costante. Durante la giovinezza veniva presa in giro per il suo aspetto e veniva chiamata “stramba” e “rospo”.

Quando Libby è rimasta incinta di sua figlia, i suoi sintomi sono peggiorati a causa degli ormoni. Alla fine aveva in totale 6000 piccoli tumori che le ricoprivano il corpo e il dolore era insopportabile.

"Hi, I'm Libby and I have NF1"** Raising Awareness **"If we're not seen, we can't be heard." ♡~ Please help me to reach as many people affected by NF as possible by sharing my post. ~ ☆☆ Thank you!!

Posted by Libby Huffer on Sunday, 14 February 2016

 

Per alleviare i sintomi, la mamma di 45 anni doveva utilizzare 13 medicinali diversi. Anche solo abbracciare sua figlia le provocava moltissimo dolore.

A causa della sua condizione ovunque si trovava veniva fissata da tutti. Non poteva neanche andare a fare la spesa senza che qualcuno la indicasse con il dito o le chiedesse cos’aveva in faccia.
La sua autostima era caduta così in basso che ha quasi smesso totalmente di uscire.

Hooray Hooray I meet with my NF SPECIALIST today!

Posted by Libby Huffer on Tuesday, 6 October 2015

 

Nel corso degli anni, Libby ha subito dieci operazioni per rimuovere i tumori. Purtroppo però non hanno funzionato e col tempo sono tornati tutti.

L’anno scorso la donna ha preso una decisione molto coraggiosa. Ha deciso di smettere di nascondersi e iniziare a far conoscere e raccogliere fondi per l’elettrodissecazione – un’operazione pioneristica per rimuovere i tumori e prevenirne la ricomparsa.

Posted by Libby Huffer on Sunday, 20 March 2016

 

“Non credo che adesso le persone mi fissino così tanto; a volte i bambini mi guardano ancora ma questa è un’enorme differenza,” ha raccontato al giornale inglese The Sun.

“Adesso ho molti meno tumori sul viso e da quando ho fatto l’operazione sento di aver guadagnato molta fiducia in me stessa.”

Guarda il video qui sotto per vedere la trasformazione di Libby. Ora non deve più vergognarsi di uscire:

Se pensi anche tu che Libby sia stata coraggiosa ad uscire di nuovo e farsi vedere dalle persone e a far conoscere questo problema, condividi la sua trasformazione con i tuoi amici su Facebook!