Donna di 77 anni al bancomat quando compaiono 3 uomini: capiscono che hanno scelto di derubare la persona sbagliata

La maggior parte delle persone ha un legame speciale con i nonni e le nonne. Loro sono buoni, premurosi e solitamente anche un po’ meno rigidi rispetto ai genitori.

I miei nonni mi aiutavano sempre a preparare dei dolci, mi facevano mangiare tutte le caramelle che volevo e mi facevano fare viaggi interessanti.

Magari si trattava semplicemente del bosco dietro casa, ma mia nonna riusciva a trasformare anche una semplice passeggiata in un’avventura di pirati con tesori nascosti dietro ogni sasso.

Crescendo ho capito che non c’era nessun pirata e nessun tesoro nascosto, ma mi è indubbiamente rimasto impresso il fatto che riuscisse a trasformare anche qualcosa di comune in qualcosa di straordinario.

Un’altra cosa sui nonni che si impara fin da piccoli e che non c’è modo di scamparla con loro, si sa già come andrà a finire. È proprio il caso di questa donna di 77 anni, Winifred Peel, di Wirral nel Regno Unito.

Un giorno Winifred, una pensionata, è andata al bancomat per ritirare un po’ di soldi.

Mentre era lì pronta a digitare il pin, ha notato qualcuno arrivare dietro di lei. Prima di avere modo di agire, due uomini le avevano fatto perdere l’equilibrio. Poi è arrivato un terzo uomo.

Uno è andato verso Winifred e ha tentato di prelevare 200 sterline dal suo conto.

Agire velocemente

Gli uomini erano ovviamente dei ladri e se Winifred non avesse agito velocemente le avrebbero prosciugato il conto.

Ma quando uno degli uomini ha tentato di prelevare i soldi, lei ha messo in atto un piano.

Ha preso l’uomo per il colletto e gli ha sbattuto la testa contro il bancomat con tutta la forza che aveva.

È riuscita a sbattergli la testa contro la macchina per tre volte prima che decidessero di fuggire come tre cani con la coda tra le gambe.

A quel punto Winifred ha chiamato la polizia e i tre assalitori sono stati arrestati il giorno stesso.

77-erių Winifred Peel iš bankomato norėjo išssimti pinigų, kai 3 vyrai pamėgino ją nustumti ir pasiimti jos pinigus. Ši…

Posted by Neįtikėtini faktai on Friday, 24 February 2017

 

La polizia è riuscita a riconoscerli così facilmente per via della ferita alla testa di uno degli uomini. Tutti e tre hanno ammesso le loro colpe in tribunale e sono in carcere.

Il pubblico ministero ha detto che i tre ladri sono andati al villaggio appositamente per trovare bersagli facili.

“Non hanno minimamente pensato a me,” ha detto Winifred come ha riportato Metro. “Posso dire con certezza che questa cosa mi ha cambiata per sempre e non avrò mai più la sicurezza che avevo prima.”

Grazie al fatto di essere cresciuta con 3 fratelli e all’essere andata in palestra quattro giorni a settimana, Winifred aveva una forza che i tre ladri non potevano aspettarsi.

Posted by El Show de Tomás Rubio El Morro y "El Mostro" on Wednesday, 7 September 2016

 

Complimenti Winifred! Speriamo abbia insegnato una lezione ai tre aggressori.

Ovviamente non bisognerebbe mai puntare a derubare qualcuno, ma tre ragazzi giovani che mirano a derubare una settantasettenne? Decisamente più che vergognoso.

Condividete questo articolo con i vostri cari su Facebook per omaggiare la nonna di ferro Winifred!