Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Fa finta di avere il cancro per ricevere soldi in beneficenza – ora la disgraziata star sportiva si è dichiarata colpevole

Quasi 75.000 dollari all’anno. È questa la cifra che una donna riceveva in beneficenza dopo che le era stato diagnosticato il cancro.

L’unico problema è che lei non aveva veramente il cancro: stava facendo finta per poter ricevere il denaro.

Nel 2014 Kate Hubble, una famosa ex-giocatrice di hockey australiana, ha iniziato a lavorare a Redkite, un’organizzazione di beneficenza australiana che aiuta finanziariamente giovani e bambini che soffrono di cancro.

Dopo aver lavorato nella compagnia per un anno, la donna ha detto ai suoi colleghi che avevano diagnosticato il cancro anche a lei. Alla fine dell’anno, ha chiesto di essere spostata dall’ufficio di Perth a Sydney perché per lei sarebbe stato più facile gestire la malattia a Sydney.

Tuttavia, i suoi nuovi colleghi hanno notato che qualcosa non andava.

Non molto tempo dopo che Kate ha iniziato a lavorare all’ufficio di Sydney, i suoi colleghi hanno iniziato ad insospettirsi. Essendo un’organizzazione di beneficenza per il cancro, il personale era piuttosto informato sulla malattia e hanno notato che Kate non mostrava alcun sintomo. Lei però mentre chiedeva benefici, ha iniziato a stare a casa dal lavoro sempre più spesso.

Per poter ricevere benefici finanziari, Kate è stata aiutata da certificati medici falsificati e lettere di frode per provare che fosse veramente malata. In una rete intricata ed elaborata di bugie e recitazione, Kate ha persino inviato ai colleghi moltissimi messaggi in cui diceva di doversi operare. Inoltre ha mandato loro messaggi anche da un altro telefono facendo finta di essere un amico che scriveva al posto suo perché lei stava troppo male o era in sala operatoria, ha scritto il Daily Mail.

“Non ho più nessuna opzione,” ha scritto in un messaggio. “Mi restano sì e no sei mesi.”

Supplied

La copertura è saltata

Il comportamento sospettoso di Kate e la sua costante avidità di denaro hanno portato i colleghi ad indagare. Non ci è voluto molto prima che scoprissero che Kate non aveva assolutamente il cancro e che aveva preso in giro l’intera organizzazione guadagnandosi circa 75.000 dollari.

“Fare finta di avere il cancro quando lavori in un’organizzazione di beneficenza per il cancro è completamente incomprensibile,” ha detto una fonte connessa a Redkite al The Sydney Morning Herald.

La star sportiva Kate Hubble è stata licenziata e dichiarata colpevole di quattro diversi tipi di frode.

 

Che cosa orribile da fare. Tutti quanti dovrebbero stare attenti ai truffatori e ciarlatani che si approfittano delle persone. Condividi per diffondere l’avvertimento.