Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

La polizia avverte: se vedete un bambino seduto sulla strada durante la guida – bloccate immediatamente le porte!

Per ogni anno che passa, ci sono ulteriori progressi della scienza e della tecnologia.

I sofware sono migliorati, auto vanno più veloci e noi impariamo sempre di più sul corpo umano.

Ma mentre così tante cose sono migliorate con la nuova tecnologia – ha anche un effetto negativo su altre cose.

I criminali ed i truffatori diventano più intelligenti e costantemente trovano nuovi modi per spaventare la gente.

Truffe e furto di identità sono solo alcune delle cose che vengono più facilmente per questi truffatori.

In una società che è sempre più dipendente da computer e la tecnologia, questo crea enormi problemi.

© Wikimedia Commons

Quando una donna di 33 anni, stava tornando a casa dal lavoro una sera tardi nel mese di gennaio, in North Carolina, Stati Uniti d’America, ha visto qualcosa in mezzo alla strada ed ha rallentato.

Più vicino andava e più chiaro l’oggetto diventava. Ma questo non era un oggetto – in realtà era un bambino piccolo da solo.

Naturalmente, voleva scoprire che cosa era successo e se il bambino stava bene.

Si avvicinò con cautela, ma proprio mentre stava fermando, vide due uomini in abiti scuri e felpe avvicinarsi a lei.

Si avvicinarono alla sua auto e hanno cercato di aprire le sue porte, ma per fortuna, le aveva bloccate.

Lei nel frattempo è riuscita a guardare meglio il ‘bambino’ e si rese conto che non era un bambino, ma piuttosto una bambola vestita con abbigliamento per bambini.

Guidò via dalla scena e ha chiamato la polizia, non appena è stata a una distanza di sicurezza dai “pirati della strada”.

Quando la polizia è arrivata, hanno trovato la bambola, ma non c’erano tracce degli uomini.

© Shutterstock

“La donna si allontanò immediatamente,” Sherriff Jason Wank detto WNCT9. “Il che era assolutamente la cosa giusta da fare”

Lei avrebbe potuto farsi rubare la macchina o peggio – essere aggredita e ferita.

Pochi giorni dopo, le prove dal luogo hanno portato la polizia a tre giovani, di età compresa tra soli 10, 14 e 17.

Hanno detto agli ufficiali che il loro obiettivo non è mai stato a rubare le auto con l’inganno.

Stavano semplicemente sperando che qualcuno avrebbe guidate sopra il manichino e si fosse fatto prendere dal panico, pensando di aver investito un bambino reale.

Non è divertente, se me lo chiedete, e un modo terribile per spaventare la gente!

Non è chiaro se i ragazzi sono stati accusati per il loro scherzo orribile o se sono andati via con un avvertimento questa volta.

In ogni caso, se si vede qualcosa in mezzo alla strada, bloccate le porte e siate prudenti. Se vedete qualcosa di sospetto, allontanatevi dalla scena e avvisate immediatamente la polizia.

© Shutterstock

Aiutaci e condividiamo questo avvertimento dalla polizia in modo che più persone sappiano cosa fare se questo tipo di orribile incidente accade anche a loro!

 

Leggi di più su...