Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Ecco come sarebbe la principessa Diana oggi, a 56 anni

La principessa Diana quando è morta alla giovane età di 36 anni, era la persona più famosa del mondo.

La sua tragica scomparsa ha lasciato il segno su tantissime persone e ancora oggi viene ricordata molto teneramente.

Sicuramente molte persone si saranno chieste “Ma come sarebbe oggi se fosse viva?”

Oggi, grazie alle tecnologie del computer, possiamo parzialmente rispondere a questa domanda.

Facebook

La principessa Diana ha raggiunto la fama mondiale quando ha iniziato a frequentare il principe Carlo. Diana e Carlo si sono sposati il 29 luglio 1981 quando lei aveva solo 20 anni, ed è così diventata principessa del Galles.

Tutti gli inglesi hanno iniziato subito ad amarla, grazie al suo forte impegno umanitario e ai suoi modi senza pretese.

Diana era inoltre una ventata d’aria fresca in una famiglia reale molto rigida e tradizionale.

Facebook

Diana si era legata alla famiglia reale, ma aveva davvero il sangue blu. Discendeva infatti da tanti sovrani inglesi come Carlo I, Carlo II e Giacomo II.

Il suo matrimonio con Carlo è stato un evento mondiale.

Il suo meraviglioso vestito nuziale in seta color avorio decorato con 10.000 perle ha affascinato tutto il mondo.

Facebook

Diana ha partecipato alla creazione dell’abito ed infine ha scelto seta inglese e un velo lungo quasi 8 metri.

Il matrimonio è stato visto da circa 750 milioni di persone, un evento record.

Facebook

Diana era impegnata in lavori di beneficenza, un campo atteso per il ruolo pubblico di una principessa.

La donna però ha sviluppato un interesse anche per aree tradizionalmente non considerate adatte ad una persona reale. Ha infatti lottato per i diritti dei pazienti affetti da HIV e AIDS.

Facebook

La principessa ha tentato di abbattere il pensiero comune che girava attorno alla malattia.

“L’HIV non rende pericolose le persone, possiamo stringere loro la mano e abbracciarle. Il cielo sa quanto ne abbiano bisogno,” ha detto.

Facebook

Inoltre Diana era anche una madre brava e affettuosa. Trascorreva più tempo possibile con i suoi bambini, il principe William e il principe Harry.

Ancora oggi, a 20 anni di distanza dalla sua morte, i principi parlano ancora molto di lei e di quanto sia una fonte d’ispirazione nella loro vita.

Facebook

Da vera madre, Diana si è fatta influenzare molto poco dal resto della famiglia quando si trattava dei suoi figli. Ha scelto lei i loro nomi, si è opposta alla tradizione famigliare di circoncidere i bambini appena nati ed ha licenziato una tata assunta dalla regina ma della quale lei non si fidava.

Ha anche scelto la scuola dei suoi figli.

Facebook

È per tutti questi motivi che veniva spesso chiamata “la principessa del popolo”.

Madre. Moglie. Principessa. Era l’idolo di tantissime persone.

Facebook

Sono ormai trascorsi 20 anni da quando ha tragicamente perso la vita in un incidente d’auto a Parigi.

La notizia ha devastato il mondo intero e milioni di persone hanno pianto la sua scomparsa.

Dopo la sua morte, fuori dalla mura di Buckingham Palace sono stati lasciati moltissimi fiori così come nel luogo in cui risiedeva, Kensington Palace.

Facebook

È difficile non domandarsi come sarebbe oggi. Quest’anno a luglio avrebbe compiuto 57 anni e siamo sicuri che avrebbe continuato ad essere una fonte d’ispirazione per tutti e che avrebbe combattuto per i diritti umani.

Con una tecnologia per computer che mostra il processo di invecchiamento, possiamo farci un’idea di come apparirebbe oggi.

Ecco come avrebbe potuto essere:

Che ne pensate? Potrebbe essere una Diana 20 anni dopo?

La principessa che ci mancherà sempre e che non dimenticheremo mai.

Mettete mi piace e condividete l’articolo su Facebook se anche voi ricordate ancora questa grande donna e volete mantenere vivo il suo ricordo.