Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Mamma di 2 bambini pensa di essere incinta: invece “partorisce” un tumore che stava per ucciderla

La mamma Lauren Knowles era felicissima quando ha scoperto di aspettare il suo secondo bambino.

Lei e suo marito Trent erano già molto impegnati con il loro primo figlio, ma la cosa non ha impedito loro di voler allargare la famiglia.

Sette settimane dopo il test di gravidanza positivo le è stata rivelata la scioccante verità.

Facebook/Lauren Knowles

Lauren Knowles, 27 anni, scozzese e mamma di 2 bambini, di recente ha vissuto qualcosa che non dovrebbe succedere a nessuno, ha scritto il Daily Mail.

All’inizio la mamma era felice di aver scoperto di essere incinta, ma dopo 7 settimane ha iniziato a sentirsi molto male.

“Dopo aver iniziato a sanguinare, ho fatto altri test alla settima settimana di gravidanza,” ha detto Lauren.

È stata mandata in ospedale per un’ecografia – ed è lì che ha ricevuto una notizia orribile.

Instagram/Lauren Knowles

I dottori le hanno detto che non era incinta, ma che anzi stava vivendo una “gravidanza molare“. Una gravidanza molare avviene quando nell’uovo fecondato c’è una serie in più di cromosomi paterni.

Questo problema può avvenire durante il concepimento in cui trasforma quella che normalmente sarebbe la placenta in una massa cistica che continua a crescere.

Per rendere le cose ancora peggiori, la cisti era maligna.

Instagram/Lauren Knowles

“Il tumore mi cresceva nella pancia proprio come avrebbe fatto un bambino,” ha detto Lauren al Daily Mail. “Produceva gli stessi ormoni, perciò i miei test risultavano sempre positivi.”

Continuava a crescere

I dottori hanno iniziato rimuovendo il tessuto tumorale e Lauren ha dovuto fare la chemioterapia, perdendo quindi i capelli.

Sfortunatamente il tumore continuava a crescere velocemente.

Un giorno, dopo crampi molto forti e dolorosi, Lauren ha “partorito” la massa tumorale da sola mentre era in bagno.

Instagram/Lauren Knowles

“Ho perso tutti i capelli e 3 mesi dopo aver iniziato le cure ho partorito il tumore nel bagno dell’ospedale,” ha detto al Daily Mail. “La massa era grande come un bambino di 17 settimane, perciò era un tumore parecchio grande da far uscire senza assistenza.”

Una volta uscito però, la mamma era felice: “Ero molto sollevata quando l’ho visto nel water, sapevo che la mia disavventura era finalmente finita.”

Instagram/Lauren Knowles

Il tumore era grande come una pera e una volta uscito Lauren sapeva di essere finalmente libera da quel male.

I dottori però le hanno detto di fare attenzione per gravidanze future – lei voleva riprovarci.

Instagram/Lauren Knowles

Le è stato detto di aspettare almeno un anno prima di tentare di avere un altro bambino. Lauren ha ascoltato i dottori e un anno dopo è rimasta incinta di sua figlia Indi che ora ha 10 mesi.

“Ero terrorizzata di avere un’altra gravidanza molare quando sono rimasta incinta,” ha detto al Daily Mail. “Perciò non riuscivo ad essere felice.”

Quando però lei e Trent hanno visto la prima ecografia e un cuore che batteva, non è più riuscita a trattenere le lacrime.

Facebook/Lauren Knowles

Indi, la bambina della coppia, è nata prematura di 5 settimane con taglio cesareo. Era perfettamente in salute. La famiglia era felice che fosse andato tutto bene.

La piccola Indi ha portato luce e gioia! Ora la famiglia si è trasferita in Australia, a Perth.

Facebook/Lauren Knowles

Lauren spera che la sua storia possa dare speranza anche nelle situazioni più brutte – far sembrare possibile l’impossibile.

Lei è una mamma forte che è riuscita a superare questa incredibile storia.

Per favore condividi l’articolo per educare le persone a questo tipo di gravidanza e per augurare a questa famiglia tutto il meglio per il futuro!