Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

mamma dà alla luce la figlia dopo la nascita lunga 40 ore – poi medico scopre una seconda sorpresa

Ci sono molti modi diversi per annunciare che sei incinta, e quando Matthew Ziesemer ha ricevuto una T-shirt con le parole “Miglior padre del mondo”  stampate di fronte, sapeva che la sua vita stava per cambiare per sempre.

La T-shirt è stato un dono dalla moglie Nicole Ziesemer, che era finalmente rimasta incinta.

Ma né Matthew nè Nicole sapevano quanto le loro vite stavano per cambiare …

Facebook/Nicole Ziesemer

Matteo e Nicole credevano che la gravidanza sarebbe trascorsa naturalmente, con poche visite ospedaliere, farmaci e controlli.

La coppia ha rifiutato di avere anche un solo ultrasuono.

Nicole aveva pianificato di partorire in casa, con l’aiuto di una levatrice. Anche se i parti in casa programmati stanno diventando più comuni, solo uno su mille donne in gravidanza opta per un parto in casa. L’arrivo del bambino di Nicole è stato previsto per il 30 gennaio.

Facebook/NicoleZiesemer

Ma con grande sorpresa della coppia, le acque di Nicole si sono rotte il 29 dicembre 2017.

Perché era solo nella sua 36a settimana di gravidanza, la coppia è stata costretta a cambiare i piani di nascita. Non erano le giuste condizioni per un parto in casa, e Nicole è andata in ospedale.

Matthew ha portato Nicole allo Spectrum Salute Gerber Memorial Hospital in Michigan. La città era stata colpita da una bufera di neve pesante, e Matthew ha dovuto spazzare la neve nel vialetto prima di poter iniziare la loro guida di 2 ore.

Hanno raggiunto l’ospedale alle 4 del mattino di Venerdì. Le contrazioni di Nicole continuarono per tutto il Sabato e suoi piani per un parto naturale, senza l’aiuto di farmaci, è cambiato.

Matthew ha scritto sulla sua pagina Facebook:

“Abbiamo avuto un altro controllo alle 11:00 e lei era ancora a 7 cm e per la prima volta nella mia vita ho visto lo sguardo di rinuncia negli occhi di mia moglie e assolutamente mi ha ucciso”

Pixabay

Ha rifiutato i farmaci
Nicole non voleva prendere qualsiasi medicine durante il parto. Ma Matthew vedeva che sua moglie soffriva terribilmente.

“Dopo aver visto soffrire per 30 ore dopo spinte, respirazione e urla sapevo che dovevamo fare qualcosa di diverso così ho consultato diverse persone e Nicole e tutti noi abbiamo deciso di avviare una piccola dose di Pitocin; Beh,le contrazioni hanno realmente cominciato ad arrivare e si è dilatata fino a 10 cm”

Dopo aver lottato per 4 ore, Nicole ha avuto un epidurale per aiutarla con il dolore. 48 ore dopo la rottura delle acque, la figlia Blakeley Fede Ziesemer è venuta nel mondo il 30 dicembre alle 10:06.

Il Dottore Megan Forshee era pronto a contribuire a rimuovere la placenta, ma invece ha sentito un’altra testa. Il figlio Cade Matthew Ziesemer è nato il 30 Dicembre alle 11:05.

Facebook/MatthewZiesemer

nessuno nella stanza, compresi i genitori, erano preparati per l’arrivo di due gemelli!

Gli orgogliosi, ma scioccati, genitori hanno capito che tutto ciò non aveva intenzione di finire esattamente come avevano previsto …

“Il mio primo pensiero dopo aver consegnato il secondo bambino, ‘Oh merda!’ abbiamo bisogno di una seconda culla, un secondo seggiolino per l’automobile, un secondo tutto “, dice Nicole a WZZM13.

Facebook/MatthewZiesemer

“Così, anche se sono più di una persona le cose accadono per una ragione e ci sono sicuramente i tempi di intervento medico e questo è stato uno di quei momenti”, Matthew scrive su Facebook, e continua:

“Dio ha sicuramente un piano più grande per noi e ci ha mostrato che non controlliamo niente nella nostra vita.”

Il Dottore Megan Forshee, che ha fatto partorire i gemelli, non aveva mai visto niente di simile prima.

“Io sicuramente non dimenticherò mai questa coppia di questi due bambini,” dice Wzzm13.

Non sei d’accordo che Cade e Blakeley sono due piccoli miracoli?

Facebook / MatthewZiesemer

Che meravigliosa e incredibile sorpresa questo essere stato! Sia Cade che Blakeley ora stanno crescendo e stanno bene, e tutta la famiglia è tornata dall’ospedale.

Ora spero che questa famiglia possa stabilirsi nella loro nuova vita, anche se non è esattamente il modo in cui hanno immaginato.

Condividete questa storia se pensate anche voi che i bambini sono le più grandi benedizioni!

 

Leggi di più su...