Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

“Mi dispiace ma non tutti si meritano di andare in spiaggia”

Di recente abbiamo parlato della storia di Lotte che è stata insultata da uno sconosciuto in spiaggia a causa del suo stoma. La persona le ha detto che era “disgustoso” esporre così le proprie feci e che avrebbe dovuto indossare dei vestiti e nascondere l’area dello stomaco.

Questa storia ha commosso la popolare blogger norvegese Thea Klingenberg che ha dato la sua potente risposta.

Leggi il testo qui sotto ma per favore prima nota che contiene parolacce.

Credi che sia un tuo diritto da essere umano goderti una spiaggia assolata e startene lì in costume a divertirti? Non è così. Ho letto la storia di Lotte e del suo stoma, alla quale e stato chiesto di indossare dei vestiti mentre era in spiaggia. Semplicemente una persona sconosciuta si è avvicinata e le ha detto che non doveva starsene lì in bikini.

Sono d’accordo che non tutti dovrebbero stare in spiaggia a divertirsi, per cui ho fatto una lista.

Stai lontano dalla spiaggia se:

– Sei uno stronzo. Se sai di essere uno stronzo allora è molto semplice: non andare in spiaggia.

– Ti offendi facilmente alla vista di altre persone. In spiaggia ci saranno altre persone, passeggeranno, staranno sdraiate al sole, staranno nella tua stessa spiaggia e probabilmente chiacchiereranno e si divertiranno. Se non ti piacciono le altre persone allora stai a casa.

– Pensi che la vista dei corpi degli altri sia una cosa disgustosa. Le persone hanno un corpo e vanno in spiaggia con quello. Se sei il tipo di persona che fa fatica a capire che gli altri hanno dei corpi, allora la spiaggia non è proprio il luogo per te.

– Pensi che le persone con un corpo diverso dal tuo siano brutte. Se ti arrabbi o ti senti nauseato alla vista di persone con maniglie dell’amore, sedere grosso, gambe magrissime, uno stoma, peli sotto le ascelle, stampelle, pelle rugosa o semplicemente un tono di pelle diverso dal tuo, allora non andare in spiaggia. È davvero la cosa più stupida che potresti fare. Stanne molto lontano.

– Ti diverti a parlare con gli altri di ciò che non ti piace e/o dire loro che non ti piacciono. Se sei quel tipo di persona che non riesce a fare a meno di fare brutti commenti, roteare gli occhi, lamentarti, odiare o sprigionare cattive vibrazioni, allora non vai bene per la spiaggia. Tieni il tuo cattivo comportamento a casa e rimani lì finché non avrai qualcosa di bello da dire.

– Odi i bambini. Molte spiagge sono frequentate da bambini e se non ti piacciono allora stai a casa e vai su internet, almeno così in spiaggia ci sarà un idiota in meno. Potresti cercare su google “spiagge senza bambini”, così non ti sentirai profondamente annoiato dalla presenza di bambini che costruiscono castelli di sabbia e passano dei bei momenti. La cosa più semplice probabilmente sarebbe lavorare un po’ sul tuo odio verso di loro, ma se questa non è un’opzione contemplata, allora ti consiglio di cercare luoghi meno amici dei bambini sono fatti apposta per persone meno amiche dei bambini.

– Se sei il tipo di persona che sembra non resistere allo scattare foto inappropriate agli sconosciuti per poi parlare male dei loro corpi o molestarle sessualmente su internet, dovresti stare lontano dalla spiagge. Lì la tentazione sarebbe troppo grande e quel tipo di foto potrebbero sia costituire un crimine che rovinare la vita di una persona. Ti consiglio vivamente di stare a casa.

– Non ti piacciono sole, acqua e sabbia. Se non ti piacciono una o più di queste cose, allora non dovresti mettere piede in spiaggia.

– Butti in giro spazzatura ovunque tu sia. Se sei quel tipo di persona a cui piace crearsi attorno uno schifo di lattine vuote, mozziconi di sigaretta, fazzoletti usati e buste di plastica e che praticamente quando si tratta di inquinamento non sa controllarsi, allora è meglio tu stia a casa e il più lontano possibile dalle spiagge.

– Ti senti libero di molestare sessualmente le persone in spiaggia. Se sei il tipo che pensa che sia giusto molestare, attaccare o essere sgradevole verso le persone in costume, non andare mai in spiaggia. È veramente la cosa più stupida che potresti fare. Stai a casa finché non capirai la differenza tra cortesia e molestia.

Ecco qua! Ho dimenticato qualcosa?

Auguro a tutti voi (sia coloro che rimarranno a casa che tutti gli altri) una bellissima estate!

Thea.

Questo testo è stato pubblicato con il permesso del blog di Thea, Theaklingenberg.no.

Thea ha lasciato fuori qualcosa? Sei d’accordo con i suoi punti? Se sì condividi questo articolo!

 

Leggi di più su...