Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Il mondo di una madre si capovolge dopo il tragico incidente di suo figlio di 3 anni, ora avverte gli altri

Sta diventando sempre più comune per le famiglie avere dei trampolini in giardino. I bambini amano saltare e sembrano non stancarsi mai. Inoltre, è molto bello vederli giocare all’aperto invece che stare davanti alla TV, al computer o al telefono.

Kaitlin Hill e la sua famiglia non possedevano un trampolino, ma volevano rendere felice Carlton, il loro bambino di 3 anni. Perciò lo hanno portato a divertirsi al parco a saltare sui trampolini.

Il divertimento però non è durato a lungo. Un momento Carlton saltava felice e il momento dopo piangeva disperato. Sua madre non riusciva a guardarlo soffrire così disperatamente, perciò lo ha portato subito in ospedale.

Facebook/Kait Ellen

Quando a Kaitlin è stato detto cosa avesse Carlton, è impallidita. Si era rotto il femore (l’osso della coscia), l’osso più forte di tutto il suo corpo.

Kaitlin ha ricevuto anche un’altra notizia scioccante: i bambini di meno di 6 anni non dovrebbero mai andare sui trampolini.

Il consiglio viene dall’American Academy of Pediatrics. L’organizzazione spiega che le ossa dei bambini piccoli sono delicate e ancora in formazione e saltare ripetutamente non è indicato per loro.

Sfortunatamente però, la maggior parte dei genitori non ne è a conoscenza.

Facebook/Kait Ellen

Carlton è stato ingessato dalla vita in giù per sei settimane, per lui non è stato per niente divertente.

“Speriamo che condividere la sua storia prevenga ad altri bambini e le loro famiglie di vivere questo trauma associato alle ferite da trampolino nei bambini piccoli,” ha scritto Kaitlin sulla sua pagina Facebook il 7 luglio.

Kaitlin spera che la divulgazione di queste informazioni porti più consapevolezza tra i genitori così che altri bambini non debbano soffrire le stesse pene di Carlton.

Wikipedia

Per favore aiutaci a condividere questo avviso così che altri genitori sappiano queste importanti informazioni!

 

Leggi di più su...