Nuovo aggiornamento della polizia su Madeleine, la bimba scomparsa – i genitori temono il peggio

Sono passati 11 anni da quando Kate McCann ha scoperto che sua figlia Maddie non si trovava nel suo letto al famoso albergo portoghese Praia da Luz.

Undici anni da quando la piccola Maddie, 3 anni, è scomparsa.

Il mistero che aleggia attorno a dove possa essere finita ha lasciato il mondo scioccato per oltre 10 anni. È uno dei casi più famosi della storia del crimine e ogni anno ci sono nuove teorie e nuovi pensieri su cosa possa esserle veramente successo.

Ora nuove informazioni provenienti dal Regno Unito hanno rivelato un aggiornamento sul caso. Informazioni che provengono dal giornale inglese Mirror così come da altre fonti rispettabili.

Christmas 2016This Christmas marks our tenth without Madeleine. There are no words really. Suffice to say, we will try…

Posted by Official Find Madeleine Campaign on Thursday, 22 December 2016

 

Si pensa che Madeleine avrebbe potuto avere questo aspetto all’età di 9 anni. L’immagine è stata creata con l’utilizzo della tecnologia digitale:

Posted by Official Find Madeleine Campaign on Friday, 10 August 2018

 

Nel frattempo l’impegno dei social media nella ricerca ha continuato ad andare avanti. È stata creata una pagina Facebook per supportare l’operazione che ha più di mezzo milione di iscritti.

Posted by Official Find Madeleine Campaign on Tuesday, 7 December 2010

 

Le indagini potrebbero essere fermate

Alcune notizie provenienti dal Regno Unito speculano che potrebbe essere giunta la fine delle ricerche. L’operazione finora è costata circa 11 milioni di sterline.

La famiglia teme che l’indagine possa essere chiusa in tre settimane, così ha riportato il Mirror. Questo perché è stato detto che il segretario di stato per gli affari interni inglese non ha ancora ricevuto dalla polizia la richiesta di nuovi fondi per la ricerca.

Posted by Official Find Madeleine Campaign on Tuesday, 7 December 2010

 

Nessun nuovo indizio

La polizia non ha trovato nessun nuovo indizio né informazioni importanti negli ultimi viaggi in Portogallo e una fonte vicina alla famiglia ha dichiarato che i genitori stanno affrontando un’attesa snervante.

“Ci sono già passati,” ha detto la fonte al Daily Mail. “Solo che non sanno se la ricerca troverà una fine o se verrà portata avanti. Una prospettiva spaventosa che affrontano di nuovo.”

Reasons We Miss MadeleineHer smileHer laughterHer eyesHer dimplesHer sense of humourHer smartnessHer imitations…

Posted by Official Find Madeleine Campaign on Saturday, 7 November 2015

 

Ha continuato a dire che la famiglia spera che la polizia continui la sua caccia.

“Kate e Gerry sono grati alla polizia per tutto ciò che hanno fatto nel corso degli anni e sperano che l’indagine sul rapimento della loro bambina prosegua se verranno resi disponibili altri fondi.”

Posted by Official Find Madeleine Campaign on Friday, 17 December 2010

Posted by Official Find Madeleine Campaign on Tuesday, 7 December 2010

 

Il Daily Mail ha detto che sono state indagate circa 600 persone come indiziati sulla scomparsa di Madeleine. Tuttavia, le autorità inglesi hanno criticato il modo in cui inizialmente le autorità portoghesi hanno gestito l’indagine.

I detective sospettano che possa essere finita vittima del traffico di bambini, rapita da invasati del sesso o presa durante una rapina finita male. Ciò che si nasconde dietro la scomparsa della piccola rimane un mistero ancora da risolvere.

Posted by Official Find Madeleine Campaign on Tuesday, 7 December 2010

 

Per il suo quindicesimo compleanno, i suoi genitori Kate e Gerry hanno pubblicato un’immagine sui social media:

Posted by Official Find Madeleine Campaign on Friday, 11 May 2018

 

Adesso Madeleine McCann avrebbe 15 anni e i suoi genitori non vogliono abbandonare la speranza che sia ancora viva.

Personalmente spero che questo mistero si risolva al più presto. In ogni caso, spero che possa dare pace alle persone scoprendo cosa è successo davvero quella notte.

Voi cosa pensate che sia successo? Fateci sapere i vostri pensieri commentando e condividete la storia della piccola Madeleine.