Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Operaio di costruzione chiama il 911 dopo che un’adolescente salta fuori dall’auto e implora

Kevin Huntington, un operaio edile, che lavora su una strada in Virginia, era in servizio quando è stato improvvisamente colpito da una spiacevole sorpresa.

Non sapeva, che avrebbe salvato la vita una ragazza diciottenne.

E ‘stato un giorno di luglio 2015, che Kevin ha notato una macchina che guidava ad alta velocità, dritto verso il cantiere dove stava lavorando. Come operaio di strada è abituato ad automobilisti che vanno molto veloce in autostrada, quindi non era troppo interessato – ma si è rivelato essere un incidente che non avrebbe mai dimenticato.

Vedete, questo automobilista non uno qualunque – era un rapitore in fuga.

Per incredulità di Kevin, una giovane donna saltò fuori dal veicolo ad  eccessiva  velocità e cominciò a correre verso di lui. La ragazza sembrava terrorizzata e angosciata, ha iniziato a chiedere aiuto e gli chiese di chiamare la polizia. Che cosa le ha detto Kevin dopo lo scosse fino al midollo.

“Ho chiesto alla ragazza se stava bene e lei ha detto no, c’era un uomo che cerca di ucciderla, ho detto solo stare dietro di me e che non le sarebbe accaduto nulla”, dice a Notizie CBS6.

 

Kevin confortato la giovane donna, ha fatto in modo che fosse al sicuro ed ha aspettato  con lei fino all’arrivo della polizia.

La polizia già sapeva del rapimento e stavano cercando il ragazzo. Kevin era stato di grande aiuto nel rintracciare l’autore del reato.

Pochi istanti dopo Kevin aveva chiamato la polizia, hanno trovato il ragazzo e lo hanno arrestato sul posto. Il suo nome era Aaron Berg ed è stato successivamente accusato di sequestro di persona, strangolamento, e aggressione sessuale della ragazza diciottenne, secondo Notizie CBS 6.

 

Aaron è ora dietro le sbarre e la giovane ragazza può sentirsi meglio grazie a Kevin e alla polizia. Kevin dice CBS 6 News che ha un messaggio da condividere:

“Sollevare il telefono e aiutare qualcuno, non si sa mai quale vita si può salvare”.

Kevin è di sicuro un eroe e un promemoria che le nostre azioni in uno stato di emergenza possono essere una questione di vita o di morte.

Condividete se siete d’accordo che Kevin è un eroe.