Polizia guarda dentro un’auto sospetta – vedono un bambino con la coperta e capiscono che devono andarsene

Un po’ di tempo fa, Robert Wood ha preso la decisione di trasferirsi dall’Alaska all’Oregon con la sua famiglia. L’unico problema è stato che quando è arrivata la famiglia non avevano nessuna casa in cui andare.

Perciò Robert, sua moglie Heather e i loro due figli, per risparmiare hanno dormito in macchina – nonostante fosse pieno inverno.

Quando il poliziotto David Natt li ha trovati, ha ascoltato tutta la loro storia e ha deciso che non poteva lasciarli lì al freddo.

Un’automobile nel parcheggio ha attirato l’attenzione del poliziotto. Sapeva che il parco a fianco era chiuso e si chiesto cosa facesse lì quella macchina. Si è avvicinato e ha bussato al finestrino; dentro c’era un bambino di 4 anni. Stava dormendo sul petto di suo padre, mentre sua sorella di 2 anni dormiva assieme alla mamma incinta.

YouTube

David ha capito subito la situazione della famiglia ed ha iniziato a cercare una soluzione.

YouTube

David è un poliziotto, ma inoltre vive in città, perciò aveva alcune idee.

YouTube

Gli è tornato in mente che il dipartimento di polizia aveva un progetto con una chiesa locale per trovare una sistemazione temporanea alle persone senza casa.

In passato David aveva già supportato il progetto finanziariamente più di una volta. È riuscito a sistemare la famiglia in un hotel per due notti, un periodo sufficiente a fare in modo che risolvessero i loro problemi con la casa.

Robert si è commosso così tanto per l’azione dell’agente che ne ha parlato su Facebook. Il suo post ha raggiunto migliaia di persone ed è stato notato da numerose agenzie. Si è presto diffuso in tutto il mondo.

Molte persone hanno elogiato David e il suo impegno per aiutare una famiglia che non conosceva neppure.

“Ha eliminato ogni vergogna e mi ha fatto capire che lui è solo una persona e io sono solo una persona, e cose come questa capitano. È stato commovente,” ha detto Robert a KMTR News.

Robert ha anche rivelato che se il loro ultimo bambino dovesse essere un maschio, lui e sua moglie stanno pensando di chiamarlo David.

Per favore condividi questa storia commovente e diffondi un po’ di gioia tra i tuoi amici su Facebook!