Poliziotto dice alla donna di aprire il cofano – lei non ha idea che vuole aiutarla

Essere fermati dalla polizia raramente è una bella esperienza. E indipendentemente dal fatto che abbiamo commesso un’infrazione oppure no, di solito veniamo assaliti dal nervoso: “Ho dimenticato la freccia? Andavo troppo veloce?”…

Un giorno mentre Chy-Niece stava andando a fare un colloquio di lavoro, è successo qualcosa che l’ha molto innervosita. Ha visto i lampeggianti blu avvicinarsi ed ha capito che la polizia le stava facendo segno di accostare.

Il fatto che fosse stanca e nervosa per il colloquio non l’ha di certo aiutata.

Però non andava troppo veloce e aveva sempre messo la freccia, perciò cosa poteva aver fatto di male?

Posted by Chy-Niece Thacker on Friday, 9 February 2018

 

Ha preso patente e libretto e ha abbassato il finestrino. Ciò che è successo dopo si sta diffondendo a macchia d’olio su internet – e per un giusto motivo.

Invece di essere aggressivo, l’agente Jenkins le ha detto che la luce dei freni non le funzionava. Di certo non le ha fatto piacere, l’ultima cosa di cui aveva bisogno era pagare una bella multa.

Ma invece di farle la multa, l’agente ha fatto qualcos’altro.

Posted by Chy-Niece Thacker on Friday, 1 September 2017

 

Ecco cos’ha scritto lei su Facebook riguardo l’incidente:

Ecco cosa mi è appena successo. Ero instrada diretta ad un colloquio di lavoro e mi ha fermata la polizia. Le luci dei freni hanno deciso di non funzionare, proprio oggi. Stavo prendendo patente e libretto, ma l’agente mi ha detto: ‘Non si preoccupi, voglio solo che sappia che non le funzionano le luci dei freni.’

Mi sono arrabbiata perché le ho cambiate il mese scorso. Perciò gli ho detto di come il negozio mi avesse chiesto 600 dollari per fare un test al cablaggio della mia macchina.

Mi ha guardata facendomi capire che è una pazzia e mi ha chiesto di aprire il cofano.

So this happened just now. I'm on my way to go to my interview this morning when I get pulled. Both brake lights decided…

Posted by Chy-Niece Thacker on Friday, 1 September 2017

 

Ha controllato le luci e le ha toccate, ma quelle continuavano a non funzionare. A quel punto mi ha chiesto di scendere dalla macchina per poter controllare sotto il volante.

Avrebbe potuto semplicemente farmi una multa, invece è uscito dai panni del poliziotto per mettere quelli del meccanico e assicurarsi che andasse tutto bene.

È bello leggere una storia come questa dopo tutte le atrocità che avvengono nel mondo.

Mostrare un po’ di umanità invece che seguire le regole alla lettera per qualcuno può fare davvero la differenza.

Complimenti all’agente Jenkins che invece di rovinare la giornata di Chy-Niece facendole la multa, ha usato un po’ del suo tempo per aiutarla.

La storia che lei ha pubblicato su Facebook ha ricevuto più di 420.000 mi piace e circa 100.000 condivisioni.

Posted by Chy-Niece Thacker on Friday, 1 September 2017

 

Questa è la prova che a tutti noi piace leggere storie che trattano atti di gentilezza e umanità.

Condividi questo articolo con i tuoi amici su Facebook per onorare tutti i poliziotti che ogni giorno fanno un fantastico lavoro per aiutarci a rimanere in sicurezza!