Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Ragazza di 22 anni viene molestata da 3 uomini – poi dà loro una lezione che non dimenticheranno

Courtney Greatrex è una ragazza di Londra di 22 anni che ha subito qualcosa che non dovrebbe mai subire nessuna donna.

Una mattina mentre andava al lavoro è stata molestata da tre uomini in un furgone.

“Continuavano a fare commenti su di me dal finestrino, perciò gli ho detto che mi stavano molestando. Loro hanno semplicemente riso e sono andati avanti, anche quando sono diventata più aggressiva e ho detto loro di lasciarmi in pace,” ha raccontato Courtney al Daily Mail.

Courtney ne aveva abbastanza e ha deciso di vendicarsi.

Erano le 7:30 del mattino e Courtney stava camminando verso la metropolitana. Poi ha notato un furgone bianco che la stava seguendo.

I tre uomini nel furgone hanno iniziato a fischiare e a molestarla. Hanno urlato e hanno riso di lei per molti minuti.

Era una situazione estremamente sgradevole, ma sfortunatamente è piuttosto comune per una donna trovarsi in una situazione di questo tipo. Non tutte oserebbero fare qualcosa al riguardo – ma Courtney non voleva che se ne andassero così.

Dopo che Courtney ha detto loro più volte di lasciarla in pace, “loro continuavano comunque, così ho scattato una foto al furgone e hanno tentato di nascondere i visi.”

Nonostante questo, non era difficile capire da dove venissero, dato che guidavano il furgone dell’azienda con la scritta “Aqua Roofing” ben visibile.

In seguito Courtney ha pubblicato la foto su Facebook e ha spiegato il fatto:

“Questa mattina prima delle 8:00, sono stata provocata ripetutamente da questi tre uomini con il loro furgone mentre il traffico scorreva lento. Mi hanno seguita lungo la strada suonando il campanello di una bicicletta e fischiando per farmi guardare verso di loro e poi ridere di me.

 

Perciò ho scattato una foto al furgone, ho detto loro di lasciarmi in pace e loro si sono coperti la faccia, ma non prima di chiamarmi fott**a putt**a.

 

Le molestie sessuali sono vive e vegete a Londra e capitano quasi ogni mattina. Oggi però io non le accetto.”

 

Facebook

L’immagine si è velocemente diffusa su internet e non c’è voluto molto prima che il capo dei ragazzi lo scoprisse. I ragazzi si sono presto pentiti delle molestie rivolte a Courtney. Il loro capo non ne era contento, dato che avevano usato il furgone aziendale.

Uno dei ragazzi è stato subito licenziato e gli altri due indagati. Il capo ha anche parlato con Courtney dell’accaduto.

“Ho parlato con il loro capo che ha saputo trattare la cosa molto bene, ma l’azienda deve prendersi la responsabilità del fatto che questi uomini usavano un mezzo con il loro logo,” ha detto.

Courtney merita rispetto totale per il coraggio che ha usato contro questi uomini.

Non c’è posto al mondo per le molestie sessuali e speriamo che questi ragazzi abbiano imparato la lezione.