Ragazza vola per 1000 km per incontrare un ragazzo – poi realizza la terribile verità

Si sono incontrati a Barcellona la scorsa estate, entrambi rifugiati presso lo stesso hotel dopo l’attacco terroristico che ha ucciso 13 persone. Tra l’orrore e lo shock, Sophie Stevenson e Jesse Mateman hanno trovato ognuno la compagnia dell’altro.

I due ragazzi sono diventati subito amici e nei giorni seguenti sono andati in spiaggia insieme e hanno trascorso bei momenti. Presto la loro amicizia si è trasformata in qualcosa di più.

I due sono diventati intimi e quando è arrivato il momento di tornare a casa c’era amore nell’aria. O almeno questo è quello che pensava Sophie.

Alla fine della vacanza Sophie è tornata a casa sua a Stoke-on-Trent in Inghilterra, mentre Jesse a casa sua ad Amsterdam.

I due sono rimasti in contatto e si sono sentiti tutti i giorni. Jesse le ha detto che avrebbe voluto rivederla e che sarebbe andato in Inghilterra.

Poi però, il ragazzo di 21 anni ha cambiato idea e ha invitato Sophie ad andare da lui ad Amsterdam.

YouTube

Sophie era felicissima. Ha speso quasi 500 euro per il viaggio per incontrare il suo nuovo amore. Sembrava che sarebbe stato tutto meraviglioso – finché non è arrivata ad Amsterdam.

Una volta all’aeroporto la ragazza ha capito che qualcosa non andava. Non riusciva a telefonargli e dopo averlo aspettato per due ore, si è rassegnata al fatto che lui non sarebbe andato.

Sophie è andata al suo hotel. Sei ore dopo essere atterrata, ha finalmente ricevuto un messaggio. Che le ha spezzato il cuore.

Posted by Sophie Stevenson on Sunday, 23 October 2016

 

La ragazza era stata vittima di uno scherzo senza cuore.

Jesse le ha inviato un messaggio con scritto “sei stata fregata, maiala” e poi l’ha bloccata in tutti i social.

Lo scherzo crudele si chiama “pull a pig” che letteralmente significa “ingannare un maiale”, ed è diventato molto popolare tra i giovani. Questo orribile scherzo viene fatto tra gruppi di giovani amici in cui i ragazzi si mettono d’accordo per trovare un gruppo di ragazze e poi fanno a gara per sedurre quella che considerano la più brutta. A quel punto la ingannano per fare i fighi con gli amici.

Posted by Sophie Stevenson on Sunday, 18 February 2018

 

Sophie è stata ingannata e umiliata. Ha comprato immediatamente un biglietto per tornare a casa e una volta lì ha deciso di avvertire le altre ragazze. Ha parlato sui social media di ciò che le è successo.

“I ragazzi e i loro amici credono che sia divertente, ma loro non pensano a quanto sia spaventoso per le ragazze. Non si tratta solo del fatto che si riceve buca, ma anche dello shock e della confusione. Io sono andata in panico,” ha raccontato Sophie a ITV.

“Noi come donne non dobbiamo farci fare questo. Ero molto imbarazzata, però ho pensato che se avessi raccontato alle persone ciò che ha fatto, forse si sarebbe reso conto di quanto sia orribile e magari avrebbe fatto ragionare gli altri ragazzi prima di decidere di fare di nuovo questi giochetti con le ragazze.”

YouTube

Jesse Mateman all’inizio ha dichiarato che Sophie si è inventata tutto e lui non ci è mai andato a letto. In seguito però ha cambiato versione e ha ammesso che è successo, ma ha affermato di non averla più contattata dopo essere ripartito da Barcellona.

“Mateman ha dichiarato che i messaggi pubblicati sui media non sono stati inviati da lui. Se Mateman ha utilizzato in un messaggio la parola “maiale”, cosa che lui non ricorda, può essere successo soltanto durante la loro permanenza in Spagna e può essere riferito soltanto al modo in cui hanno fatto sesso,” ha detto l’avvocato del ragazzo, Yehudi Moszkowikz, in una dichiarazione secondo quanto detto dal Daily Mail.

Mateman ha anche dichiarato che la vera vittima è lui perché in seguito alla storia raccontata da Sophie ha ricevuto minacce e messaggi di odio.

YouTube

Sophie e sua madre hanno dichiarato che Mateman sa che Sophie non si è inventata niente.

“A fine giornata, è lui che deve vivere con quello che va dicendo in giro, noi sappiamo qual è la verità e lo sa anche lui,” ha detto la madre di Sophie a ITV.

Qui sotto un video di Sophie che parla dell’intera storia:

Condividete se anche voi siete dalla parte di Sophie e pensate che nessuna donna vada trattata in questo modo. Se in questa storia c’è un “maiale” di certo non è lei.