Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Sfida pericolosa per la vita si sta diffondendo tra i giovani – questo si deve fermare

Quindici anni, Nickolas stava avendo un pigiama party con sei dei suoi amici.

Poi, improvvisamente, si svegliò nel mezzo della notte, si sentì come se il suo collo fosse in fiamme.

“E ‘stato il peggior dolore della mia vita”, ha detto Nickolas a KTHV News.

Ma cosa è realmente accaduto mentre Nickolas Conrad, uno studente di 15 anni, dall’Arkansas, stava dormendo?

“Mi sono sentito davvero questo dolore che brucia sul mio collo e quando mi sono svegliato, ho iniziato a urlare e piangere”, ha Nickolas detto a KTHV.

Ebbene, si è scoperto che non era un incidente.

© YouTube

Nickolas è stato vittima di una “sfida di Internet” che è diventata popolare tra i giovani di recente. Si chiama “Hot Water Challenge” e ci sono un paio di diverse varianti.

Nella versione che i cosiddetti amici di Nickolas hanno giocato, hanno aspettato che lui si addormentasse ed hanno versato l’acqua bollente su di lui.

Il “gioco” ha causato ustioni di secondo grado sul collo Nickolas. E ‘ stato ricoverato in ospedale per le cure.

© Vimeo

Gli Amici di Nickolas hanno detto che non si rendevano conto che l’acqua era calda, ma Nickolas non ci crede.

“Non sono più i miei amici, e non lo saranno mai più”, ha detto Nickolas circa i ragazzi che hanno provato la “sfida” su di lui.

Naturalmente, la madre del ragazzo, Mickey, è disgustata da quello che è successo a suo figlio.

“Ho pensato che era stato un incidente. Ma quando ho scoperto che era intenzionale, è stato davvero preoccupante”, ha detto Mickey a KTHV, “Non bisogna mai dire, ‘Mio figlio non farà mai questo,’ ed educarli.”

© YouTube

Secondo KTHV, nessuna accusa è stata portata e gli adulti che erano in casa al momento dormivano durante l’incidente. Non avevano idea di cosa stava succedendo.

La “Hot Water Challenge” viene presa sul serio nelle scuole attraverso gli Stati Uniti. Nel mese di agosto 2017, ad una ragazza undicenne di nome Jamoneisha Merritt  è stato bruciato il suo volto quando i suoi amici le hanno gettato acqua bollente, e una bambina di otto anni in Florida è morta a causa del tentativo di bere acqua bollente per una sfida.

Guarda le notizie sul caso di Nickolas qui:

questo deve finire immediatamente. Si prega di condividere questo articolo in modo che più i genitori parlino con i propri figli e si assicurino che sanno quanto sia pericoloso tutto questo.