Studente depresso si addormenta sul treno: si sveglia, vede un dono di un estraneo e scoppia in lacrime

Oggi ci si può collegare con chiunque nel mondo grazie ai nostri telefoni. E ‘davvero meraviglioso.

Ma a volte siamo così nel profondo nella nostra bolla che abbiamo completamente dimenticato che altre persone possono sentire quello che diciamo. Una persona, Ella Johannessen, lo sa fin troppo bene. Nel corso di un viaggio in treno, ha chiamato la madre per confidarsi con lei dei suoi problemi.

Lei era davvero giù, e tutto, compreso le sue finanze, pesavano pesantemente su di lei.

Nel corso dei 18 mesi precedenti, Ella aveva perso il padre ed entrambi i suoi genitori.

Dopo la telefonata emotiva, Ella si addormentò. Non si svegliò fino a che non era il momento di lasciare il treno. Fu solo allora che si rese conto che uno sconosciuto l’aveva visitata mentre dormiva.

In grembo, ha trovato un tovagliolo.

Posted by Ella Johannessen on Thursday, 3 August 2017

Quando lei lo raccolse, si rese conto che c’erano £ 100 (circa Euro 114) nel tovagliolo.

Quando vide il denaro, Ella fu così commossa che scoppiò in lacrime,dice il The Sun

Ella ha condiviso la storia su Facebook.

Posted by Ella Johannessen on Friday, 24 June 2016

Ecco quello che ha scritto:
“ Potete condividere questo post?

Ero sul treno Virgin East Coast da Kings Cross a Londra a Leeds, il 27 gennaio sono salita su a Peterborough alle 14:52. Ho trovato un posto a sedere e chiamai la mia mamma. Ero piuttosto stressata e sconvolta per la mia situazione finanziaria e stavo cercando di capire quello che era successo a £ 35 che erano state inviate a me nel corso di un bonifico bancario.

Ho parlato con lei di quanto poco denaro che avevo, quanto ero preoccupata circa le mie finanze e mi sono arrabbiata.

Dopo aver parlato con mia mamma ho riattaccato il telefono e sono andata a dormire, mi sono svegliata circa mezz’ora più tardi e ho notato un tovagliolo sulle mie ginocchia. Sotto il tovagliolo c’erano £ 100 (Euro 114)

ho iniziato a piangere – questo è perché sono stata incredibilmente grata per la gentilezza da qualcuno che non sa nemmeno chi sono.

Dopo terribili 18 mesi dove ho perso mio padre e due dei suoi genitori questo mi ha mostrato che c’è gentilezza e buona gente in tutto il mondo. Passerò la vostra gentilezza.

Voglio dire grazie alla persona che mi ha dato questo dono, spero che un giorno vedrai questo post”

Could people please share this post- I was on the Virgin East coast train from London kings cross to Leeds, on the…

Posted by Ella Johannessen on Saturday, 27 January 2018

In questo mondo che è così pieno di dolore, io sono così felice quando riesco a leggere di persone che vogliono diffondere gioia e felicità.

Ci vuole solo una persona generosa per avviare una catena di buone azioni!

Si prega di condividere questa storia toccante con i tuoi amici su Facebook se si crede anche che le persone sono per lo più buone, e, a volte hanno solo bisogno di un po’ di incoraggiamento a fare una buona azione!

 

Leggi di più su...