Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Studente ventenne muore in un incidente d’auto – allora lei visita la sorella in un sogno con importanti dettagli

Le rimaneva solo un mese prima della laurea ma la ventenne , Emily Clark è morta in un terribile incidente d’auto. La sua famiglia in lutto era sicura che qualsiasi ricordo dei suoi ultimi giorni sulla terra è stato perso per sempre. Fino a quando la sorella di Emily ha fatto un sogno strano che ha risvegliato la speranza.

Così, quando la polizia ha chiamato e ha confermato che il sogno era vero, la famiglia era scioccata.

Venti anni, Emily Clark, era una studentessa di infermieristica appassionata che era molto vicina alla sua famiglia e gli amici. E ‘stata ricordata come una giovane donna infermiera, positiva e ambiziosa, che era determinata a completare la formazione che aveva bisogno per avere il suo lavoro da sogno. Ma nel mese di aprile 2015, non molto tempo prima della laurea, è accaduto l’impensabile.

YouTube / Inside Edition

Emily stava guidando in auto con altri quattro studenti quando si è scontrata con un trattore-rimorchio su una strada a Savannah, in Georgia. Tutto ciò che era rimasto della vettura sono stati scarti, ed Emily e gli altri quattro studenti infermieri sono morti sul colpo.

Come la maggior parte altre ragazze tra i 20, Emily amava scattare foto con il suo cellulare. Lei diligentemente ha compilato la sua macchina fotografica del telefono cellulare con le foto della sua famiglia, gli amici, il fidanzato, e il divertimento che a volte avevano insieme. Ma, purtroppo, il suo telefono è scomparso in un incidente e tutte le sue foto sono andate perse.

Poi, nel mezzo di tutto il lutto, la sorella di Emily Hailey ha fatto uno strano sogno. Emily è venuta da lei e voleva dirle qualcosa: Il suo cellulare era sul luogo dove è morta, e funzionava ancora.

YouTube / Inside Edition

Il papà di Emily pensava che fosse impossibile, visto che la vettura è stata sfasciata dopo l’incidente. Ma si è scoperto, che si era sbagliato.

Sei mesi dopo la morte di Emily, la polizia ha chiamato per dire che avevano trovato il suo cellulare, e funzionava ancora.

Il telefono di Emily era pieno di foto dei suoi ultimi giorni sulla terra. C’erano immagini del suo ragazzo, gli amici, la famiglia, e, naturalmente, Emily se stessa.

“Porta gioia al nostro cuore, come se fosse tornata in vita”, ha detto Craig ad Inside Edition.

È incredibile quello che i nostri sogni possono dirci a volte!

Condividete questo video se siete stati toccati anche voi da questa storia.

 

Leggi di più su...