Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Tutti in Olanda aprono la portiera in questo modo – quando saprai il motivo vorrai farlo anche tu

Hai mai sentito parlare del The Dutch Reach? Non ti accende nessuna lampadina?

Se no, probabilmente non sei l’unico. Il The Dutch Reach però ha salvato molte vite – specialmente in Olanda.

È una tecnica utilizzata per evitare incidenti quando si aprono le portiere della macchina. Potrebbe suonarti complicato, ma credimi, non potrebbe essere più semplice.

I ciclisti vengono colpiti dall’apertura delle portiere e, stando a quanto dice il The League of the American Bicyclist, è il più comune modo di collisione tra veicolo e bicicletta specialmente nelle grandi città.

È un problema globale – nel 2011 il Daily Mail ha riportato che nel Regno Unito 600 ciclisti vengono colpiti ogni anno a causa dell’apertura delle portiere.

YouTube

In Olanda hanno pensato un modo molto intelligente di aprire le portiere per evitare questo tipo di incidenti. Si chiama “The Dutch Reach”.

La tecnica consiste nell’aprire la portiera con la mano più lontana da essa. Praticamente, non bisognerebbe aprirla con la mano con cui molto probabilmente la si apre, ma con l’altra. Potrebbe non sembrare questa grande scoperta, ma ciò costringe la persona a guardare dietro mentre la apre e quindi a controllare meglio se ci sono ciclisti nelle vicinanze.

In Olanda è ormai obbligatorio che i guidatori che svolgono il loro esame per la patente imparino ad usare il The Dutch Reach.

Guarda questo video per saperne di più:

 

Pura genialità! Pensiamo che potrebbe essere una buona idea iniziare ad incoraggiare tutti i guidatori del mondo ad usare questa tecnica per evitare incidenti. Per favore condividi questo articolo se sei d’accordo!