Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Uomo sordo vuole solo comprare un caffè, poi cameriera gli insinua una nota che porta le lacrime agli occhi

La maggior parte delle persone non si rendono conto di quanto sia stressante  per le persone con disabilità fare qualcosa di semplice come l’ordinazione di un caffè. E anche se si accorgono, quante persone fanno qualcosa per aiutare?

Siamo stati così felici di sentire questa storia di un barista che ha fatto lo sforzo di rendere la vita un po ‘più facile per un essere umano.

Ibby Piracha, che divenne sordo quando aveva due anni, va al suo locale Starbucks a Leesburg, Virginia, almeno tre volte alla settimana. Di solito ordina la stessa cosa: un Frappuccino caramello.

Anche se tutti i baristi lo conoscono e sanno quello che ha intenzione di ordinare, Ibby scrive il suo ordine sul suo telefono e lo mostra al barista.

Ma un giorno, uno dei baristi ha fatto qualcosa che ha cambiato tutto.

Seriously, Starbucks cashier asked me what is my name, I had to write down it. I'm dead man.

تم نشره بواسطة ‏‎Ibby Piracha‎‏ في 2 فبراير، 2013

Ibby ha mostrato il barista il suo telefono e ordinò la sua solita Frappuccino. Ma con grande sorpresa di Ibby, il barista, Krystal Payne, gli passò una nota manoscritta in risposta.

“Sto imparando l’ASL così puoi avere la stessa esperienza come tutti gli altri”,dice la nota.

Poi, Krystal gli chiese in lingua dei segni ciò che voleva da bere.

Ibby è stato spazzato che qualcuno aveva preso il tempo di imparare il linguaggio dei segni e farlo sentire il benvenuto.

“Ero così commosso che lei voleva imparare i segni. La lingua dei segni è davvero una lingua totalmente diversa ed era qualcosa che voleva fare a causa mia? Perché ero un cliente sordo? Sono stato molto, molto colpito,” Ibby detto WJLA.

Secondo Starbucks, Krystal Payne ha passato ore a guardare i video di YouTube sull’apprendimento delle lingue di base dei segni in modo che potesse dare al suo cliente abituale il servizio che sentiva meritava.

Ibby fu così preso dal gesto gentile di Krystal che doveva farlo conoscere al mondo. Ha pubblicato una foto della nota su Facebook con la speranza che più persone nel mondo degli udenti abbiano tempo per capire la comunità dei non udenti.

Oh, I gotta love this place. Starbucks woman cashier, she wrote it to me and she knew I am deaf. I am surprised she…

تم نشره بواسطة ‏‎Ibby Piracha‎‏ في 19 فبراير، 2016

La maggior parte delle persone probabilmente pensano che quello che ha fatto Krystal è sopra di ogni aspettativa. Ma per Krystal, non è stato un grande affare.

“Il mio lavoro è quello di assicurarmi che le persone hanno l’esperienza che si aspettano e questo è quello che gli ho dato”, dice Krystal.

Grazie al sorprendente sforzo di Krystal, Ibby può andare al suo negozio di caffè preferito e ordinare come tutti gli altri.

Si prega di condividere questa storia se si pensa anche che l’incredibile sforzo di Krystal Payne dovrebbe essere celebrato!

 

 

Leggi di più su...