Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Uomo strano prende la mano del bambino e inizia a camminare via, poi dodicenne vede tutto e reagisce alla velocità della luce

Se vedi qualcosa, devi dire qualcosa!

La maggior parte di noi pensa di sapere come avrebbe reagito se una situazione prende una brutta svolta. Fare qualcosa o chiamare la polizia.

Ma quando ci si trova in una situazione critica o di paura, risponderemmo nel modo in cui pensiamo che faremmo?

E ‘un argomento delicato. Anche se tutti noi vogliamo pensare il meglio di noi stessi, non sempre agiamo come ci auguriamo.

YouTube

Ci sono state molte prove in diverse situazioni che han richiesto che qualcuno intervenisse. Ma troppo spesso si vedono che gli spettatori che non fanno nulla.

Ma questo non era il caso della dodicenne Jada Miller.

Recentemente, lei era fuori a giocare in strada con un gruppo di altri bambini del quartiere.

Improvvisamente vide il suo vicino Caylee, di 4 anni, venire portato via da qualcuno che non era la sua mamma o papà.

YouTube

 

Visto non c’erano altri adulti intorno, Jada si rese conto che avrebbe dovuto agire in fretta. Si affrettò dietro Caylee mentre il suo amico, 13 anni, Trinity Stout, corse a prendere i genitori del bambino.

Quando Jada ha raggiunto Caylee gli ha preso la mano e lo accompagnò forzatamente lontano dall’uomo.

Il sospettato sequestratore si è rivelato essere il ventisettenne Benjamin Spasogevich-Lee che vive nelle vicinanze.

YouTube

Secondo i vicini, si è spesso comportato in modo strano e aveva in precedenti occasioni parlato di rapimento di bambini violenze.

E ‘ora accusato di sequestro di persona, in base alle notizie di TMJ4 di oggi.

E ‘una buona cosa che Jada ha dimostrato di essere così coraggiosa in questa situazione, altrimenti le cose sarebbero potutr finire molto male.

Si può vedere la notizia circa l’incidente di seguito:

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook, se anche voi pensate che Jada è un vero eroe!

 

Leggi di più su...