Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

I 5 motivi per cui bisognerebbe fare sempre pipì sotto la doccia

Ciò che succede dietro la porta chiusa del bagno è qualcosa di cui nessuno vorrebbe mai parlare.

Non è una novità che nessuno ammetta mai di fare la pipì nella doccia.
Il fatto è che, stando ad un sondaggio condotto da YouGov, il 61% degli americani lo ha fatto e sono sicuro che negli altri paesi lo fa un numero simile di persone.

Non è così disgustoso e pericoloso come si potrebbe pensare…

L’urina non fa male al corpo. Anzi, ci sono diversi vantaggi nello svuotare la vescica mentre si è sotto la doccia.

1. Fa bene all’ambiente

Ogni volta che tiriamo lo sciacquone, sei litri di acqua scendono giù nello scarico. In media facciamo pipì sette volte al giorno, ciò significa che usiamo approssimativamente 42 litri d’acqua al giorno in questo modo.

Fare la pipì nella doccia una volta al giorno farebbe risparmiare ad un paese come il Regno Unito circa 140 miliardi di acqua all’anno. Piuttosto impressionante, no?

2. È un detergente per il bagno naturale

Chiunque viva con un ragazzo sa che a volte gli capita di far schizzare qualche goccia di pipì sul bagno. Nonostante non sia pericoloso, preferiamo non sederci e non toccare l’urina secca con le dita.

Pixabay

3. È igienico

Quando ci si pulisce là sotto, praticamente si spalma tutto in giro. Non è particolarmente pulito, specialmente se si ha appena fatto quella grossa.

Perciò, fare pipì nella doccia potrebbe anche salvarvi dal prendere un’infezione del tratto urinario causato da scarse abitudini di pulizia.

4. Fa risparmiare soldi

Se non si facesse così spesso la pipì nel water, non si consumerebbe così tanta carta igienica. E si risparmierebbe anche del tempo, qualcosa che al mattino è davvero scarso.

Pixabay

5. Fa bene alla pelle

L’urina contiene urea che fa bene alla pelle ed è un’idratante naturale. È un ingrediente comune nei prodotti di bellezza ma viene spesso prodotta sinteticamente.

La dermatologa Rachel Nazarian dottoressa dello Schweiger Dermatology Group dice: “Usiamo già l’urea, una componente dell’urina, in un sacco di prodotti per la pelle. L’urina in realtà è per gran parte acqua, ma una piccola percentuale è urea.”

Perciò non siate timidi! La prossima volta che farete la doccia, rispondete al richiamo della natura e lasciate andare i pregiudizi giù nello scarico!

Per favore condividi queste importanti informazioni così che altre persone che fanno pipì nella doccia vengano allo scoperto.

 

Leggi di più su...