Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Il tuo corpo ti avvisa prima di un coagulo di sangue: 8 segni nascosti non si dovrebbero mai ignorare

Si stima che tra i 60 000 e 100 000 persone negli Stati Uniti muoiono ogni anno a causa di coaguli di sangue.

Ma nonostante sia comune, e nonostante i molti farmaci disponibili, ci sono ancora molte persone che muoiono a causa di coaguli di sangue. O cercano aiuto troppo tardi – o non lo cercano.

Naturalmente, ci sono cose che possiamo fare per prenderci cura di noi stessi. Insieme possiamo contribuire ad aumentare la consapevolezza – e di essere a conoscenza dei segnali di avvertimento di salvataggio che il corpo invia si spera possa incoraggiare più persone a cercare un trattamento il più presto possibile.

Un coagulo di sangue si verifica quando il sangue si addensa nei vasi sanguigni e forma un blocco. Questo rende più difficile il normale flusso di sangue- e grandi coaguli di sangue possono portare ad attacchi di cuore o insufficienza cardiaca.

Spesso, non è possibile spiegare il motivo per cui un individuo ha un coagulo di sangue. Può anche essere difficile da rilevare perché i sintomi possono essere lievi.

Pertanto, è più importante conoscere i segnali di avvertimento che il vostro corpo invia, in modo da poter cercare il trattamento più presto. Qui di seguito abbiamo elencato 8 segnali che tutti dovrebbero essere a conoscenza.

Shutterstock

 

1. Gonfiore al polpaccio
I coaguli di sangue spesso possono essere ai polpacci. Questo è noto come trombosi venosa profonda, e si verifica quando l’ossigeno non riesce a raggiungere gli organi vitali. Questo a sua volta provoca cattiva circolazione del sangue e l’ulteriore rigonfiamento – un sintomo comune di coaguli di sangue.

A parte il gonfiore e una sensazione di caldo,  può esserci anche rossore o decolorazione quando si verifica un coagulo di sangue.

 

2. Il dolore o indolenzimento alle gambe
Un altro segno comune di TVP è il dolore alle gambe, polpacci e piedi.

Potresti sentire dolori o tensioni al polpaccio quando lo si schiaccia.

Shutterstock

 

3. Strisce rosse lungo le vene
Se avete vene prominenti  e riuscite vedere strisce rosse al loro fianco, può essere un segno di un coagulo di sangue.

Possono anche essere dolenti o calde, altre due caratteristiche da guardare.

 

4. Dolore toracico
Se avete un coagulo di sangue nei polmoni deve essere trattato da un medico al più presto possibile.

Un segnale importante da guardare è un dolore che si sente come un buco ad un lato del torace. Può iniziare come una sensazione di dolore al petto o alla schiena. Potete anche sentire la pressione al centro del petto, che può essere difficile da individuare insieme ad altri dolori al petto.

Shutterstock

5. Difficoltà di respirazione
La respirazione difficoltosa è un sintomo che non dovrebbe mai essere ignorato. Se notate problemi di respirazione, e che il tuo cuore sta correndo o sentite sudore freddo e vertigini, o debolezza, può significare che avete un coagulo di sangue nei polmoni.

Se si verificano tutti i sintomi di cui sopra insieme, allora è un segnale di avvertimento che sicuramente non dovrebbe essere ignorato. In questo caso bisogna cercare di trattarlo dal proprio medico immediatamente.

Shutterstock

6. Tosse secca
Se non siete malati e avete la tosse senza motivo, è necessario controllare gli altri sintomi che potrebbero puntare a un coagulo di sangue nei polmoni – come palpitazioni, dolori al petto e difficoltà di respirazione.

In rari casi si può anche tirar fuori catarro con tracce di sangue visibile.

Shutterstock

 

7. Vomito e diarrea
Se avete un coagulo di sangue nell’intestino, può portare a dolori acuti che può essere sentito nello stomaco e agli addominali.

Potreste non sentirvi bene, nausee e diarrea con sangue visibile.

Shutterstock

8. Forte mal di testa
Un coagulo di sangue o emorragie al cervello è chiamato ictus. Esso conduce ad una mancanza di ossigeno al cervello e può causare mal di testa molto forti. Può anche causare problemi improvvisi alla vista o al linguaggio.

Altri sintomi comuni di un ictus includono intorpidimento e paralisi, (spesso su un lato del corpo), confusione e vertigini.

 

Shutterstock

Riconoscendo questi 8 segni spero che si possano salvare più vite umane in futuro.

Condividete questo articolo su Facebook per diffondere la notizia, e non dimenticare di prendersi cura di voi stessi!

 

Leggi di più su...