Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Madre posa con 2 bambini – poi guarda attentamente la foto e insegue la sua macchina fotografica

Kirsten Bosly da Perth, Australia è diventata una celebrità nel mondo da un giorno all’altro, grazie alle sue potenti parole sul body shaming.

Nel corso di un recente viaggio in spiaggia con la sua famiglia, Kirsten si sentiva a disagio, imbarazzo e vergogna del suo corpo in un costume da bagno.

Kirsten, che è plus-size, è sempre stata estremamente nervosa di mostrare troppa pelle, e di volta in volta ha rifiutato di farsi fotografare senza uno spesso strato di abbigliamento addosso.

Ma quando si è  trovata sulla spiaggia con i suoi figli e il marito, Kirsten ha realizzato qualcosa che avrebbe cambiato la sua vita …

Kirsten ha condiviso i suoi pensieri sulla pagina di Facebook 1MotherBlogger:

“Oggi segna un nuovo inizio per me.

Per la maggior parte della mia vita ho odiato il mio corpo.

Disprezzato.

Detestato.

Mi ha infastidito…

E ho voluto così tanto che cambiasse; che fosse più piccolo, più sottile … meno “grasso”.

L’ho usato e abusato.

Gli ho dato la colpa per un sacco di cose.

Mi vergognavo terribilmente delle sue oscillazioni e fossette; come in qualche modo sono la misura di ciò che sono.

Di recente ho letto un meme che ha detto qualcosa sulla falsariga di “siate nelle foto con i vostri bambini, perché quando te ne sarai andato, le immagini saranno tutto quello che avranno”ed ha toccato un nervo scoperto.

Ho evitato le foto la maggior parte del tempo,e non mi piaceva come apparivo in esse.

© Facebook/1MotherBlogger

“Non più !

Quel cazzo di rumore!

La verità è che io sono stanca di vergognarmi del mio corpo; non ha fatto nulla a parte sostenermi per 41 anni.

Così oggi ho lasciato andare.

Ho lasciato andare l’odio e il risentimento di questo mio corpo e ho scelto di godere per quello che è; il mio corpo.

Ho chiesto a The Pants di fare questa foto in modo che i bambini si ricorderanno di noi godere di questa giornata insieme, cellulite e tutto il resto.

Nessuna copertura.

Nessun pantaloncini da surf.

No asciugamano del “pudore”.

Nessun filtro.

Solo noi.

e sai una cosa?

Non mi vergogno.

Veramente.

Guardo questa foto e tutto quello che posso vedere è quanto siamo felici e questo è impressionante.

Finalmente mi sento libera e ci si sente fottutamente bene qui:

© Facebook/1MotherBlogger

Guardate il post originale e completo di See Kirsten qui:

Ben detto, Kirsten!

Kirsten riferisce che ora può godere di momenti preziosi con la sua famiglia, piuttosto che costantemente preoccuparsi e sentirsi  consapevole del suo corpo

“ero in piedi sulla spiaggia, stressandomi su questa cosa, ed ho avuto un momento di chiarezza quando ho capito l’unica persona giudicarmi in quel momento sono stato io”, ha detto Kirsten al TodayShow in una e-mail. ” nessuno mi stava prestando attenzione e l’unica cosa che mi impedisce di lasciare andare e abbracciare me stessa completamente era una borsa piena di complessi che avevo creato e scelto di portare in giro.”

Adesso Kirsten si augura che il suo messaggio positivo potrà aiutare gli altri a sentirsi più a loro agio con i loro corpi.

e io non posso che concordare  abbiamo solo una vita – e dobbiamo approfittare di ogni secondo!.

Per favore condividete i pensieri di Kirsten se siete d’accordo che dovremmo essere migliori nell’accettare noi stessi e godersi la vita.

 

Leggi di più su...