Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Questo segreto poco conosciuto può prevenire un attacco di cuore un mese prima che accada

Infarti del miocardio, comunemente noti come attacchi di cuore, colpiscono più di un milione di americani ogni anno secondo popolare sito medico WebMD.

Grazie ad una maggiore conoscenza e un’intensa attività di ricerca, decine di migliaia di americani sopravvivono agli attacchi di cuore ogni anno, secondo l’AmericanHeart Association.

Ma c’è ancora molta strada da fare per educare e allargare la conoscenza di questa esperienza comune e spaventosa – e diventare migliori ad individuare le persone a rischio è un must.

Ma è anche bene sapere che la metà di tutti i pazienti con infarto miocardico acuto aveva infatti segnali di pericolo nel corso dei giorni o mesi precedenti – senza necessariamente rendersene conto.

Wikimedia Commons

1. Fatica

Siamo tutti stanchi, a volte, è perfettamente normale. Ma se siete così stanchi che le attività di base come la spesa improvvisamente sono come una tortura, allora potrebbe essere il momento di indagare.

Inoltre, se vi trovate ad essere senza fiato piuttosto rapidamente o improvvisamente, si dovrebbe vedere un medico immediatamente in modo da controllare il vostro elettrocardiogramma. Se vi trovate in una situazione di stress e il tuo cuore non sta bene, potresti soffrire di un attacco di cuore.

Shutterstock

2. Pressione al Busto
Uno dei segnali di allarme più comuni di un attacco di cuore futuro è una forte pressione e oppressione al petto.

Il dolore toracico può anche essere sentito in altre parti del corpo, a volte il dolore  si irradia nel braccio (spesso l’ascella sinistra o il braccio) e si può anche sentire la pressione in gola, collo, alla mandibola, alla schiena o allo stomaco. Il dolore di solito dura almeno 15 minuti.

3. Stress respiratorio

Prima di un attacco di cuore, gli individui possono sperimentare una grave mancanza di respiro. Questo è spesso dovuto al fatto che i polmoni non ricevono più abbastanza sangue, perché le arterie sono bloccate.

In caso di problemi di respirazione, si dovrebbe consultare immediatamente un medico.

Shutterstock

4. Esaurimento
Se spesso ti senti debole ed esausto, può essere perché i muscoli non ricevono più abbastanza sangue. La Sindrome da Fatica tende ad essere uno dei primi segni premonitori di un imminente attacco di cuore.

5. Capogiri e sudorazione fredda
Eccessiva sudorazione può essere il primo segno di un attacco di cuore. Se si verificano questi sintomi, si dovrebbe andare a vedere il medico.

La vertigine può essere causata da un afflusso di sangue ridotto al cervello.

6. freddo / influenza
Siete tormentati da una brutta tosse, raffreddore e febbre? Niente panico  – questi sono ovviamente i sintomi non immediatamente pericolosi.

Tuttavia, ciò che molti non sono consapevoli è che i sintomi del raffreddore possono comparire un mese prima un attacco di cuore. Si tratta quindi di qualcosa che vale la pena di pensare – soprattutto se si hai anche sperimentato qualsiasi altro dei sintomi di cui sopra.

Pixabay

E ‘importante ricordare che i sintomi di attacchi di cuore possono essere molto diversi da un individuo all’altro, e anche particolarmente vari tra uomini e donne.

Ma prestando attenzione a questi sei punti, spero che più vite possano essere salvate.

Si prega di condividere questo articolo su Facebook e ricordate di prendervi cura del vostro cuore!

 

Leggi di più su...