Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Coltivare pomodori in quantità a casa – è più facile di quanto pensi

Se sei come me, probabilmente hai il frigo pieno di molto più cibo di quanto in realtà ne hai bisogno. La cosa peggiore è buttare via il cibo che sarebbe stato mangiabile solo pochi giorni prima. Ma in questi giorni, sto cercando di mangiare meglio, ridurre gli sprechi – e risparmiare anche qualche soldo in più!

I pomodori troppo maturi sono solo uno dei cibi che a volte vanno a male prima di poterli mangiare. Ma dopo aver letto questo articolo ci penserai due volte prima di buttarli via.

Infatti, invece di comprare altri pomodori, puoi coltivarli facilmente a casa tua.

In un paio di settimane, il canale di YouTube “The Wannabe Homesteader” è riuscito a coltivare dei pomodori in casa utilizzando solo un vaso, un po’ di terra e dei pomodori troppo maturi!

 

  1. Inizia tagliando a fette alcuni pomodori troppo maturi.
  1. Mettere le fette di pomodoro in un vaso con della terra e poi coprire le fette con un altro strato di terra.
  1. Innaffiare di tanto in tanto e attendere dai 7 ai 14 giorni. Le piante di pomodori dovrebbero iniziare a germogliare.
  1. Scegliere le piante di pomodoro più grandi e più mature e ripiantarle in un altro vaso.

Guarda in questo video quanto è facile:

 

Non ho mai pensato di coltivare piante di pomodoro usando pomodori troppo maturi e credo di non essere il solo.

Non dimenticare di condividere questa dritta con i tuoi amici su Facebook! Speriamo di poter contribuire a ridurre gli sprechi alimentari e di anche di gustare dei buoni pomodori coltivati in casa!