Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Se ti svegli con un occhio così prova questi 10 rimedi casalinghi

Ahi! È probabilmente ciò che diresti se ti svegliassi con un orzaiolo nell’occhio.

Simile ad un brufolo, un orzaiolo è una piccola bolla con un puntino giallo al centro. Quando se ne ha uno, le nostre palpebre non sembrano e non sono particolarmente a posto.

Nella maggior parte dei casi l’orzaiolo è causato da un’infezione delle ghiandole sebacee della palpebra.

Nonostante molto spesso se ne vada da solo com’è venuto, l’orzaiolo può anche essere molto fastidioso e farti desiderare che scompaia all’istante per poterti liberare del disagio e del dolore.

Ecco alcuni rimedi che puoi utilizzare per alleviare subito il problema!

 

1. Bustine da tè

Pixabay

Un antinfiammatorio comprovato è il tè verde. Anche il tè nero e i tè alle erbe come menta e camomilla si dice abbiano buoni effetti. Immergi la bustina nell’acqua calda per qualche minuto poi appoggiala sulla palpebra per 15-20 minuti.

2. Impacco caldo

Questo è forse il rimedio più comune per l’orzaiolo. Usa un panno come impacco con acqua calda e applica sulla zona irritata. È a prova di bambino e si può tenere per tutta la notte.

3. Shampoo per neonati

Lo shampoo per neonati è noto per essere delicato sugli occhi. Mescolane un po’ in acqua calda e poi lavaci l’occhio. Puoi pulirlo direttamente con la soluzione diluita oppure usare un cotton fioc.

4. Curcuma

Pixabay

La curcuma è un antinfiammatorio e antisettico naturale. Mescolane due cucchiaini in una tazza di acqua calda per poterci lavare gli occhi.

Lascia il composto sull’occhio infetto per 10-15 minuti prima di risciacquare. Fallo due volte al giorno finché il problema non sarà risolto.

5. Coriandolo

Molte persone hanno il coriandolo in casa. Ma sapevi che ha proprietà antibatteriche e antinfiammatorie? Fai bollire 1-2 cucchiai di coriandolo in mezza tazza d’acqua. Fai raffreddare per almeno un’ora poi lava l’occhio interessato con la soluzione e ripeti se necessario.

6. Latte

Pexels

Riscalda un po’ di latte e poi immergici un batuffolo di cotone. Lascialo sulla palpebra tutta la notte per far ritirare l’orzaiolo. Si può aggiungere al latte anche un po’ di curcuma.

7. Aceto di sidro di mele

Mescola un cucchiaino di aceto di mele in una tazza di acqua calda, poi bevi il composto tutti i giorni per qualche giorno oppure facci un impacco.

8. Sale

Anche il sale funziona per alleviare le infezioni e i rigonfiamenti. Versa qualche cucchiaino di sale in un po’ di acqua calda e applica sull’occhio con un impacco.

9. Anello d’oro

Che tu ci creda o no, molte persone dicono che un anello d’oro può fare meraviglie quando si tratta di curare un orzaiolo. Strofina un anello d’oro da almeno 14 carati sulla zona interessata per circa cinque minuti un paio di volte al giorno. Si dice che allevi il dolore e che diminuisca i tempi di guarigione.

10. Patata

Gli enzimi delle patate crude possono alleviare infiammazioni e dolori. Tagliuzza una patata e avvolgi i pezzi in un panno di cotone pulito per fare un impiastro. Puoi anche utilizzare una patata cruda da mettere direttamente sull’occhio.

Pexels

Per ridurre le probabilità che in futuro ti venga un altro orzaiolo ecco alcune precauzioni da prendere:

• Evita di condividere i tuoi trucchi con altre persone o di usare pennelli da trucco sporchi
• Rimuovi le lenti a contatto ogni notte prima di dormire
• Lavati le mani prima di toccarti gli occhi
• Tieni gli occhi puliti

Per favore condividi queste informazioni con tutti i tuoi amici, le apprezzeranno la prossima volta che avranno un orzaiolo.