Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Un modo semplice per sturare gli scarichi – con 3 ingredienti comuni in cucina

Ci siamo passati tutti: il lavandino della cucina ci mette sempre più tempo a far scendere l’acqua fino a quando arriva al punto di otturarsi.

Il primo pensiero probabilmente è quello di andare al negozio più vicino e buttare un po’ di soldi per un costoso detergente stura lavandini. Però, esiste un vecchio trucchetto che potresti non conoscere me che è più semplice, più economico e che non include prodotti chimici dannosi.

Sto ovviamente parlando del classico mix di bicarbonato, sale e un po’ di aceto. Potrebbe non sembrare efficacie, ammetto di aver scosso la testa quando mia nonna me lo ha consigliato la prima volta. Anni dopo però l’ho provato io stessa ed ho capito che la nonna sapeva il fatto suo… perché fa davvero miracoli per gli scarichi!

Potresti conoscere già questo trucchetto oppure no, ma comunque sia sono abbastanza sicura che ne potrebbero beneficiare un sacco di persone. Sentiti libera di condividerlo con tutti i tuoi amici!

Cosa occorre:

3 tazze di bicarbonato

mezza tazza di sale

aceto caldo

acqua bollente

Come fare:

1. Mescolare bene insieme bicarbonato e sale.

2. Versare nello scarico otturato. Si può usare un imbuto per assicurasi che vada tutto giù.

3. Poi, versare nello scarico l’aceto caldo.

4. Concludere versando l’acqua bollente.

5. Ci sarà una reazione chimica che scioglierà il blocco e farà di nuovo passare l’acqua lungo lo scarico. Stupendo!

Guarda questo video per istruzioni visive. È in tedesco, ma non c’è bisogno di capire la lingua per vedere come funziona:

 

Intelligente, semplice ed efficace. Non dimenticare di condividere questo trucchetto così che anche i tuoi amici sappiano come sbloccare uno scarico otturato senza prodotti chimici!