Uomo rifiuta di staccare spina alla moglie, prega per 2 mesi e poi lei si alza

Mamma con supporto vitale si riprende in modo straordinario, incontra il suo bambino dopo la nascita mentre aveva il respiratore

Autumn e Zack Carver sono stati sopraffatti dalla gioia e molto entusiasti di dare il benvenuto al loro terzo figlio nel 2021.

Non avrebbero mai immaginato quanto sarebbe stata dolorosa la nascita del loro figlio.

LEGGI DI PIÙ: Dottori chiedono al marito di “staccare la spina” ma lui rifiuta: ora milioni di persone sono ispirate dalla storia di Jovanna

LEGGI DI PIÙ: Donna in coma sente il marito sussurrarle qualcosa quando stanno per staccarle la spina, ma lei lotta

Autumn, una mamma dell’Indiana che è stata sottoposta a un taglio cesareo d’emergenza mentre era in ospedale con il COVID-19, ha fatto notizia quando ha potuto tenere in braccio suo figlio per la prima volta, dopo più di sette settimane-

Autumn Carver, 34 anni, ha tenuto suo figlio, Huxley, per la prima volta il 19 ottobre 2021, nello stesso ospedale dell’Indiana dove ha partorito il 27 agosto in un cesareo d’urgenza mentre era incinta di 33 settimane.

La mamma di 34 anni e suo marito Zach erano entrambi risultati positivi al COVID ad agosto. Zach aveva la febbre, ma Autumn ha avuto complicazioni polmonari e ha dovuto essere collegata a un respiratore.

È stata portata in aereo al Methodist Hospital, dove è stato partorito il suo terzo figlio e primo figlio maschio Huxley Carver è stato partorito. Huxley è rimasto in ospedale per 10 giorni, ma Autumn è stato sottoposta al supporto vitale.

L’articolo prosegue sotto la foto:

Ma Autumn ha lottato duramente e quasi due mesi dopo è stata in grado di tenere in braccio il suo nuovo bambino per la prima volta.

“È stato molto emozionante, per me e ovviamente per i suoi genitori e ovviamente per Autumn”, ha detto suo marito, Zach Carver, a Good Morning America. “È per questo che sta combattendo così duramente, così può tornare a casa dai nostri figli.”

Suo marito ha descritto sua moglie come la persona più premurosa e amorevole che potesse illuminare una stanza con il suo sorriso.

Zach è andato su Facebook per annunciare la felice notizia scrivendo: “Una conversazione a sorpresa con un medico questa mattina ci ha fatto uscire dall’isolamento e un piano affinché Autumn potesse incontrare Huxley. Lo stesso convo ci ha avvisato che la tracheotomia di Autumn Carver sarebbe stata sostituita con una più piccola in modo che potesse avere un dispositivo parlante collegato ad essa.”

L’articolo prosegue sotto la foto:

“Oggi alle 15 ha incontrato nostro figlio ed è stato un momento fantastico, inutile dirlo. I suoi genitori, uno dei suoi migliori amici e molti infermieri e medici hanno assistito a quel momento speciale. Non so se ci fosse un occhio asciutto nella zona. Più tardi questo pomeriggio ho sentito Autumn dire ‘Amo Zach’. Che giornata fantastica.”

“Abbiamo ancora molta strada da fare, ma una buona giornata era assolutamente necessaria. Autumn ringrazia per tutte le preghiere e il sostegno lungo la strada. Dio vi benedica.”

L’articolo prosegue sotto la foto:

La mamma di tre figli è stata poi trasferita al Northwestern Memorial Hospital di Chicago. I suoi polmoni sono in pessime condizioni e ad un certo punto potrebbe dover affrontare un trapianto di polmone, secondo FaithTap.

Il 17 novembre Zach ha pubblicato un aggiornamento sulle condizioni di sua moglie dicendo: “Sta diventando sempre più forte e in grado di camminare per la nostra stanza senza un deambulatore sempre di più.

“Siamo passati da lei sta per morire, a lei avrà bisogno di un trapianto di polmone completo a lei sta per tornare a casa”, ha detto. “È un miracolo assoluto.”

È davvero un miracolo e mostra la forza di questa mamma nel riprendersi così da poter essere lì per i suoi figli; Sono così felice che questa supermamma si stia riprendendo.

Per favore condividi.